La Lazio piange Arrigo Dolso

Lutto in casa Lazio: è morto questa mattina, poco prima dell’alba, Arrigo Dolso. Aveva 68 anni. Nato a San Daniele del Friuli il 12 novembre 1946, di professione centrocampista, approdò in biancoceleste nel 1966 e qui fece il suo esordio in serie A, il 18 settembre a Firenze contro i viola (nella partita terminata 5-1). Militò sulle rive del Tevere per sei stagioni, interrotte solo da un prestito in quel di Monza, collezionando 80 presenze (68 in campionato, 9 in Coppa Italia, 2 in Coppa delle Alpi e 1 in Coppa Uefa) e 6 gol (tutti in campionato) e vincendo una Coppa delle Alpi nel 1971. Il suo era un calcio ancora romantico, non attaccato ai soldi e agli interessi: “Amavo la vita, che per me era sempre stata calcio, musica e donne“, diceva. Dalla redazione di Laziochannel.it le più sentite condoglianze alla famiglia.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS