Seguici sui Social

News

Perea: “Lazio grande squadra, ho imparato molto anche se…”

Pubblicato

in

Brayan Perea attaccante colombiano


Arrivato nel 2013 a Roma dal Deportivo Calì, l’attaccante biancoceleste Bryan , si trova ora in prestito in Francia al Troyes. Per lui una nuova esperienza in un ambiente diverso per poter continuare a crescere. Dopo un breve periodo di ambientamento il rendimento di “El Coco” in questa nuova avventura sta dando i primi frutti. Ieri sera Brayan è riuscito a segnare la sua prima rete in Coppa di Lega con la maglia della sua nuova squadra, rete importante a livello personale ma inutile ai fini del risultato finale. Infatti, il Troyes, ha perso 2-1 contro il Lille. El Coco, intercettato ai microfoni di Canal 32, ha ricordato i primi tempi vissuti nella capitale: “Quando ho firmato per i biancocelesti già conoscevo il valore della . In Italia è un grande club, con giocatori importanti. Saputa la notizia ufficiale di venire a Roma ero felicissimo per il mio trasferimento, avevo solo voglia di fare bene e vincere. Al mio arrivo ho avuto diverse difficoltà per il modo diverso di giocare, però posso dire che è stato un periodo molto importante per la mia crescita. Sono riuscito ad adattarmi al nuovo ambiente ed ho imparato molto. Per me che arrivavo da un altro calcio in serie A non era facile confrontarmi ma penso di aver fatto bene, sono riuscito a segnare ed ho fatto segnare i compagni”. 

Continua a leggere
Pubblicità

News

Riapertura stadi – Il viceministro Sileri: “Casi in aumento. I tifosi…”

Pubblicato

in



Nella giornata di oggi, il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri è tornato a parlare della riapertura degli stadi 

Riapertura stadi – Sileri è intervenuto in merito, nel corso di un evento a Bologna per la nascita dell’Irccs Sant’Orsola: “Non è tutto bianco o nero, bisogna contestualizzare. I casi sono in aumento ma la situazione è sotto controllo. Fa male vedere gli stadi vuoti, e adottando le misure di sicurezza ritengo auspicabile un ritorno dei tifosi. Non vedo perché non si possano riaprire gli stadi, con un numero naturalmente ridotto di spettatori e con regole ben definite”.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?