Seguici sui Social



News

Buone notizie dall’infermeria

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA



Il medico sociale biancoceleste Roberto Bianchini è intervenuto a Lazio Style Radio 89.3 per fare il punto sulla situazione degli infortunati. Notizie confortanti dall’infermeria anche se i biancocelesti dovranno rinunciare ancora una volta a Marco Parolo.

Queste le parole del dottore sul centrocampista biancoceleste: “Parolo continua il lavoro di recupero. La parte infortunata – il muscolo – sta rispondendo bene alla terapia ma la botta non è stata riassorbita ancora del tutto. Bisogna stare attenti, non bisogna forzare. Dobbiamo evitare di accelerare i tempi del rientro in squadra altrimenti si rischia di avere una ricaduta, che potrebbe prolungare di altre 3-4 partite i tempi di recupero del giocatore. Vedremo come svilupperà la situazione. Quando saremo certi del recupero totale del calciatore azzarderemo una ripresa totale. Le cose sono migliorate molto ma domenica difficilmente sarà a disposizione”.

Radu e Mauricio: “Il rumeno ha smaltito la forma influenzale che lo aveva colpito. Anche per il brasiliano non dovrebbero esserci problemi, superato l’affaticamento muscolare domani dovrebbe rientrare con la squadra. E’ stato portato in panchina solo per evitare ricadute per un banale affaticamento”.

Keita: “Sta facendo passi da gigante. La settimana prossima, per l’Europa League o per il derby, probabilmente tornerà a disposizione”.

Gli altri: “Nessun problema particolare per chi è sceso in campo ieri. A parte qualche piccolo affaticamento o qualche contusione, tutti sono disponibili per domenica”.


Continua a leggere
Pubblicità

News

LAZIO PARMA Muriqi: “Mi sono sbloccato, ora voglio altri gol”

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Muriqi

LAZIO PARMA Muriqi decisa la sfida propiziando l’autogol di Colombi grazie a un suo tiro in porta

LAZIO PARMA Muriqi finalmente si mette in mostra e porta la squadra alla vittoria. Il suo colpo di testa finisce sul palo, la palla poi rimbalza sulla testa del portiere e finisce in rete mandando la Lazio ai quarti di finale. Sul tabellino non risulterà il suo nome ma per i tifosi e la squadra la vittoria è arrivata grazie al pirata Muriqi. Non solo questo colpo di testa ma nel primo tempo ha preso un altro palo e poco dopo ha visto respingere un suo tiro indirizzato in rete dal portiere Colombi. Una bella prova da parte del kosovaro che finalmente sembrerebbe essersi sbloccato. Le sue parole alla Rai al termine della partita: “Sono felice per il mio primo gol con questa maglia. Devo proseguire in questa direzione e migliorare sempre di più. Contentissimo per aver raggiunto i quarti di finale”.

A LAZIO STYLE RADIO

“Felice per il gol e il passaggio. Il mio arrivo non è stato dei migliori, sono stato immediatamente sfortunato subendo ben 2 infortuni, poi ho avuto il Covid e l’infortunio non mi ha fatto svolgere la preparazione estiva con la squadra, i 90′ non erano facili da disputare, il mio cammino è stato diverso dai compagni. Tutti quanti mi hanno sempre aiutato supportandomi e ora ne sto raccogliendo i frutti. La squadra è molto forte, abbiamo grandissime qualità e lo stiamo dimostrando. Sono un attaccante e come tutti quando non segno perdo un po’ di fiducia. Ora però bisogna guardare subito avanti alla prossima partita che sarà contro il Sassuolo, una squadra difficile e dobbiamo concentrarci sul gruppo e non sul singolo. Sono pronto a dare tutto, continuiamo a vincere. Spero di continuare a segnare moltissimi gol, mi sono appena sbloccato”.

Continua a leggere
Pubblicità

Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti