Seguici sui Social

News

Rambaudi: “La Lazio al completo non deve aver paura di nessuno”

Pubblicato

in

Roberto Rambaudi ex giocatore di Lazio e Foggia


Stasera a Bergamo si troveranno una di fronte all’altra e Lazio. Partita impegnativa per tutte e due le squadre. Gli uomini di Reja fino ad ora non hanno mai perso nel proprio stadio, mentre i biancocelesti lontano dall’Olimpico hanno dimostrato di avere non poche difficoltà. Per parlare del match di stasera ai microfoni di TuttoAtalanta.Com è intervenuto l’ex attaccante biancoceleste Roberto . Queste le sue parole sulla squadra biancoceleste:

“La Lazio con tutti i titolari in campo non deve temere nessuno. Il problema continuano ad essere i ricambi che non sono all’altezza dei compagni più titolati. Non è un caso che se manca Biglia, ad esempio, la squadra perde molto del suo potenziale. Se l’obiettivo della società capitolina è quello di competere per i primi tre posti non solo serve un giocatore in grado di sostituire l’argentino, ma anche qualcuno pronto per la difesa dove De Vrij è mancato spesso a causa dei suoi problemi fisici”.

Sull’Atalanta Rambaudi ha detto:“La squadra di Reja è solida e ben organizzata, inoltre il tecnico conosce bene i giocatori biancocelesti e quindi saprà mettere in campo i suoi uomini per fare in modo che la formazione romana non possa esprimersi al meglio. Attenzione al Papu Gomez e a Mauricio Pinilla, un attaccante che meriterebbe ben altri palcoscenici. Chi deve temere la Lazio? Più di tutti deve temere se stessa. Deve andare avanti per la propria strada cercando di non perdere troppi punti in questo periodo dove diversi elementi sono fuori per infortunio. Ma ripeto, con tutti i titolari a disposizione questa squadra può giocare alla pari con chiunque”.

Continua a leggere
Pubblicità

News

Riapertura stadi – Il viceministro Sileri: “Casi in aumento. I tifosi…”

Pubblicato

in



Nella giornata di oggi, il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri è tornato a parlare della riapertura degli stadi 

Riapertura stadi – Sileri è intervenuto in merito, nel corso di un evento a Bologna per la nascita dell’Irccs Sant’Orsola: “Non è tutto bianco o nero, bisogna contestualizzare. I casi sono in aumento ma la situazione è sotto controllo. Fa male vedere gli stadi vuoti, e adottando le misure di sicurezza ritengo auspicabile un ritorno dei tifosi. Non vedo perché non si possano riaprire gli stadi, con un numero naturalmente ridotto di spettatori e con regole ben definite”.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?