Seguici sui Social

Calciomercato

Biglia, botta e risposta tra l’agente e Tare

Pubblicato

in



Tutti vogliono . Dall’ (disposta a offrire 20 milioni più Ranocchia) al  (che di milioni ne avrebbe invece pronti 30 più 3 all’anno per il giocatore), è lunga la lista di pretendenti sul regista biancoceleste, in scadenza nel 2018 e la cui trattativa per il rinnovo è attualmente in stallo a causa della differenza, non da poco, tra domanda e offerta. In merito agli interessamenti circolati intorno al suo prospetto, l’agente Enzo Montepaone, ai microfoni di ‘fcinter1908.it’ ha dichiarato: “Sono solo voci, in questo momento in mano non ho nulla. Devo prima parlare con la Lazio e con Lotito, perché sono loro che devono decidere se Lucas deve partire a gennaio. Alla Lazio si trova bene, ma diciamo che si trova bene in Italia in generale. Non posso dire se gradisca essere allenato da Mancini: lo dirò quando avrò qualcosa di concreto in mano e al momento non ho nulla“. Dichiarazioni che non aprono, ma nemmeno chiudono definitivamente la porta a una cessione. A esse ha risposto, dalle colonne de ‘Il Corriere dello Sport’, il ds capitolino : “L’Inter non ci ha mai chiesto Biglia e comunque a gennaio non lo vendiamo. Lucas resta alla Lazio“. Fine della discussione dunque, almeno per il momento. Sì perché Biglia già la scorsa estate aveva espresso il desiderio di un salto di qualità e, se il rinnovo non dovesse arrivare prima della fine della stagione, potrebbe essere accontentato. Comunque per adesso una certezza c’è ed è che l’argentino non svestirà la maglia con l’aquila, almeno fino a giugno.

Calciomercato

CALCIOMERCATO Lazio – Dalla Premier un nome per la difesa

Pubblicato

in



CALCIOMERCATO Lazio – Dopo gli acquisti Muriqi e Fares, Inzaghi chiede alla società un ulteriore rinforzo in difesa. Spunta un nuovo nome

CALCIOMERCATO Lazio – Nelle ultime ore, dopo quello di Wesley Hoedt, sta circolando anche il nome di Shkodran Mustafi, centrale difensivo classe ’92 in forza all’Arsenal. La trattativa per il tedesco non è semplice: i biancocelesti si muoverebbero solo nell’eventualità di un prestito. Condizione, questa, difficilmente realizzabile alla luce della scadenza del contratto di Mustafi prevista per giugno 2021. Oltretutto, per la cessione definitiva, l’Arsenal chiede una cifra non inferiore ai 15 milioni di euro, cifra ritenuta eccessiva per le casse della Lazio.

Continua a leggere

Articoli più letti