Non solo Lazio

Blatter rivela: “Ho rischiato di morire”

Pubblicato

il

Il presidente sospeso della Fifa Joseph Blatter ha rivelato in un’intervista con la televisione svizzera RTS di essere stato «vicino alla morte» all’inizio di questo mese, quando sono stato ricoverato in ospedale per un stress acuto. Blatter, 79 anni, è stato dimesso il 12 novembre dopo il superamento di «un piccola crisi emotiva». Tutto questo è stato uno shock, ma Blatter ha aggiunto a RTS di essere stato «molto vicino alla morte. Già stavo tra il canto degli angeli e il fuoco del diavolo. Alla fine gli angeli hanno cantato», ha detto presidente della Fifa. Blatter ha anche spiegato le ragioni della crisi da stress: «La pressione è stata enorme. Se sei forte mentalmente, è possibile resistere, ma alla fine il corpo dice ‘nò, e in questo momento il corpo ha reagito male». Infine, Blatter ha insistito nel dire che «Platini è un uomo onesto», ed ha aggiunto di non dubitare che il francese «sarà di nuovo eletto» presidente dell’Uefa, se aspira ancora a quella carica dopo la sospensione.

Fonte: AdnKronos

Clicca per commentare

Aggiorna le preferenze del consenso
Copyright ©2015-2020 | TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE Reg. N°152/2015 - ROMA
Il sito e i suoi contenuti sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons eccetto dove specificato diversamente.