Seguici sui Social



News

Djordjevic: “Abbiamo fiducia in noi stessi. La concorrenza? Uno stimolo in più”

Avatar

Pubblicato

il

Filip Djordjevic attaccante della Lazio
PUBBLICITA



Philip è intervenuto insieme a Mister Stefano Pioli alla di presentazione alla sfida di EuropaLeague di domani contro i norvegesi del Rosenborg che potrebbe portare la prima squadra della Capitale ai sedicesimi di finale della competizione europea.

La tua condizione fisica? Sulla partita di domani…come vi state preparando psicologicamente per domani sapendo che c’è il derby?

Fisicamente sto veramente bene ed è vero che dall’inizio non era facile per me a causa dei due infortuni gravi ma oggi sto bene, sto lavrondando bene sto lavorando con la squadra da 2 settimane e spero di giocare di più le prossime partite. La squadra in questi 2 giorni ha cambiato gli allenamenti, il mister ha parlato con tutti e abbiamo fatto tutto per preparare la partita nel miglior modo possibile. Sicuramente c’è il pensiero al derby, ma ora vogliamo pensare alla partita di domani, volgiamo fare un altro passo verso la qualificazione

Quest’anno per il ruolo punta centrale c’è anche matri e kose, quindi siete in 3… a livello personale come vivi questa situazione? Può essere uno stimolo in più?

Si sicuramente, ora siamo in 3, l’anno scorso eravamo in 2 quindi c’è più concorrenza ma vogliamo giocare tutti, poi il mister fa le scelte la stagione è lunga e noi siamo tutti a disposizione pronti a dare il massimo per la squadra“.

Cosa significa per te la prima in europa con la lazio? Cosa manca per la continuità di risultati?

Sono contento per il debutto con la Lazio in europa, l’anno scorso non l’abbiamo fatta, quest’anno abbiamo tante partite da fare, invece l’anno scorso erano meno ed era più facile prepararle, forse non siamo ancora pronti per giocare tutte e 3 le competizioni al massimo per questo penso che il mister sta facendo bene a far giocare tutti e arrivare al livello massimo“.

Come state dopo aver perso due partite in Serie A?
La fiducia ce l’abbiamo, siamo una squadra di esperienza non possiamo perdere la fiducia per 2 sconfitte, stiamo facendo bene in europa e speriamo di continuare così“.

La Lazio è venuta meno fisicamente. Come state?
Sicuramente l’ultima partita sembrava che eravamo stanchi ma non penso che siamo stanchi, abbiamo sbagliato una partita ma può succedere, abbiamo lavorato bene in estate e abbiamo preparato la stagione consapevoli che ci sono tante partite e penso che fisicamente stiamo ancora bene“.


News

Lazio Roma Marione non ci sta: “Loro squadra mediocre…”

Avatar

Pubblicato

il

Un derby difficile da digerire per i romanisti, una sconfitta senza appello che non meriterebbe replica. Eppure c’è qualcuno che continua ad attaccare: Lazio Roma Marione non ci sta e passa al contrattacco.

Nel corso dell’apertura della sua trasmissione radiofonica Marione ha attaccato tutti, giocatori della Roma e Lazio compresa. Ecco le sue parole: Derby senza cattiveria e grinta contro una squadra mediocre di media-bassa classifica. Spinazzola non l’ha mai presa, non diamo addosso a Villar e Ibanez che sono due giovani. Dzeko non ha giocato, dobbiamo prendere un altro attaccante per metterlo in panchina: ha quasi 35 anni e probabilmente è a fine carriera. Fonseca? E’ in confusione, si vede da quello che ha detto in . Ha detto che la Lazio è fortissima. Si può dire una cosa del genere? Non è un allenatore che può guidare la Roma. Come uomo mi dicono che sia una bravissima persona ma allenare è un’altra cosa. Bisogna cacciarlo”.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia
Pubblicità



Articoli più letti