Seguici sui Social

Settore giovanile

PRIMAVERA – Lazio-Ternana, presentazione e probabili formazioni

Pubblicato

in



La sfida di questo pomeriggio (ore 14.30) tra la  e i pari età della  non sarà come tutte le altre per il tecnico degli umbri Avincola, che tornerà per la prima volta a Formello ad un anno esatto dal suo esonero dalla guida degli Allievi Lega Pro e dopo 10 anni e tanti giovani visti crescere sui prati delle giovanili biancocelesti. L’emozione sarà dunque tanta per lui, che però, al tempo stesso, promette, da avversario, battaglia vera.

Vuole vincere Stefano, nonostante sappia della potenza devastatrice degli uomini di Inzaghi tra le mura amiche, testimoniata dai 13 gol segnati nelle ultime due apparizioni. Ci proverà comunque, per uscire dalla crisi generata dagli ultimi 3 ko consecutivi e spiccare quel salto in classifica cercato anche dalla Lazio, che con gli avversari condivide il numero di punti in classifica (11). Per riuscirci, punterà sull’arma migliore dei suoi: quell’equilibrio che li ha resi, con la miglior difesa (con 8 reti subite) e il peggior attacco (con 8 reti segnate), una mina vagante per qualsiasi avversario.

Dal canto suo, la Lazio proverà a curare il ‘mal di trasferta‘ con le motivazioni e la voglia di vincere in casa. Per questo, mister Inzaghi non cambierà l’assetto tattico e punterà ancora sul 4-3-3, con Mattia, al rientro dopo la squalifica che l’ha tenuto fuori ad Ascoli, in difesa, a centrocampo Cardoselli e Rokavec, che costringeranno alla panchina Borecki e Folorunsho, e in avanti il solito trio Manoni-Rossi-Palombi. A loro spetterà il compito di centrare il tris di successi in casa e iniziare a invertire un trend che per ora vede più sconfitte che vittorie.

Probabili formazioni

Lazio (4-3-3): Matosevic; Dovidio, Mattia, Quaglia, Germoni; Murgia, Cardoselli, Rokavec; Manoni, Rossi, Palombi  All. Inzaghi

Ternana (4-4-2): Scarsella; Della Spoletina, Grottanelli, Roscioli, Massarucci; Berni, Rocchi, Nassor, Vittori; Giuntini, Marrocco  All. Avincola

 

Continua a leggere
Pubblicità

Settore giovanile

PRIMAVERA PESCARA LAZIO I biancocelesti risorgono in Abruzzo

Pubblicato

in

Logo del campionato Primavera


PRIMAVERA PESCARA LAZIO Colpo esterno dei ragazzi di Menichini che vanno a prendersi i tre punti in Abruzzo in uno scontro diretto. Dopo due sconfitte consecutive finalmente gioia per i giovani biancocelesti.

PRIMAVERA PESCARA LAZIO Biancocelesti corsari a Pescara. I ragazzi di Menichini riescono a portare a casa i tre punti grazie ad un’ottima prestazione. 2-4 il risultato finale, in virtù della doppietta di Nimmermeer, all’autogol di Marafini e alla rete di Kalaj per le giovani aquile. Inutile per i padroni di casa la doppietta di Diambo. Grazie alla vittoria esterna la Lazio si porta fuori dalla zona retrocessione, a quota 20 punti. Prossima sfida l’insidiosa trasferta in casa dell’Empoli.

IL TABELLINO

PESCARA-LAZIO 2-4

Marcatore: 22′, 48′ Nimmermeer (L), 63′ aut. Marafini (P), 70′, 84′ Diambo (P), 81′ Kalaj (L).

PESCARA: Sorrentino, Martella, Diallo, Marafini, Manè, Quacquarelli (61′ Tringali), Camilleri (82′ De Marzo), Diambo, Mercado (82′ Tamboriello), Pavone, Blanuta (46′ Chiarella). A disp.: Galante, Chiacchia, Dumbravanu. All.: Antonio Di Battista

LAZIO: Alia, Armini, Cipriano, Kalaj, Falbo (76′ Ndrecka); Shoti (56′ Ricci), Bianchi, Bertini; Marino (76′ Czyz), Nimmermeer (68′ Zilli), Moro. A disp.: Furlanetto, Marocco, Kaziewicz, Russo, Shehu, Moschini. All.: Leonardo Menichini

CLASSIFICA

Atalanta 42
Cagliari 35
Inter 31
Juventus 27
Roma 27
Genoa 24
Empoli 23
Sampdoria 23
Torino 21
Sassuolo 20
Lazio 20
Bologna 19
Fiorentina 18
Pescara 15
Chievo 11

LEGGI LA CONFERENZA DI MISTER INZAGHI>>>CLICCA QUI

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?