Seguici sui Social

News

FORMELLO – Questa difesa non s’ha da fare: per ogni ritorno…un nuovo assente lo sostituisce

Pubblicato

in



Pubblicità

Ci siamo dopo il riposo concesso ieri da mister Inzaghi è arrivato il momento di rimettersi al lavoro. Questo pomeriggio alle 16 la squadra biancoceleste si è ritrovata nel centro sportivo di Formello per iniziare la preparazione in vista della sfida casalinga contro l’Empoli di domenica prossima (ore 18). Un’ora e mezza di lavoro sul campo del Fersini, Inzaghi mischia le carte, non consegna indicazioni in vista del match con l’Empoli, ma le basi tattiche sono solide: anche contro gli uomini di Giampaolo sceglierà il 4-3-3.

Come ogni inizio settimana, si spera di recuperare qualche giocatore dall’infermeria e forse finalmente c’è un motivo per tornare a sorridere: Dusan Basta torna ad allenarsi con i compagni saltando solamente la partitella finale. Domani farà tutto l’allenamento con i suoi compagni compresa la partitella (lo ha confermato il preparatore atletico Fabio Ripert a Lazio Style Radio 89.3 FM). Il numero 8 biancoceleste potrebbe tornare disponibile per la sfida con i toscani. Così come è pronto a scendere in campo dal primo minuto il connazione Milinkovic-Savic: il gigante serbo pregusta il rientro da titolare, è pronto a riprendersi il suo posto. Ha recuperato dalla lesione muscolare al polpaccio e non vede l’ora di poter dare una mano ai suoi compagni, ma la concorrenza ora è agguerrita: a Palermo, infatti, Onazi ha fatto un’ottima partita, ripagando a pieno la fiducia datagli da Simone Inzaghi: ha garantito equilibrio e macinato chilometri, non sarà facile per il mister biancoceleste rimandarlo in panchina. Ma la Lazio si sa, è una coperta corta: risolvi un problema se ne crea un altro…anzi due: all’allenamento del pomeriggio non ha partecipato Lulic: il bosniaco è rimasto riposo e non è sceso in campo con i compagni. Era stato recuperato all’ultimo da un affaticamento per la trasferta di Palermo. Nel pomeriggio si risparmiano nella sfida in famiglia anche Bisevac (problema al ginocchio) e Klose. Non si vuole rischiare nulla: Konko continua a lavorare in modo differenziato, potrà tornare disponibile solamente fra due settimane dopo la partita con la Juventus. Mentre  Radu e Braafheid sono out per problemi muscolari. Assenti anche gli altri infortunati Berisha, Mauri e Kishna. Domani pomeriggio potrebbe scattare le prime indicazioni di Inzaghi in vista dell’Empoli.

MORRISON – L’inglese spera di avere finalmente più spazio in questo finale di stagione. Il rapporto con Pioli non è mai nato e la speranza è di riuscire a mettere in difficoltà Inzaghi: “Il rientro inizia ora, non c’è tempo da perdere” aveva twittato nel suo account ufficiale nella giornata di ieri: un tweet che a molti è apparso come un modo per darsi la carica dopo un periodo difficile mentre per altri era semplicemente l’ennesima dimostrazione della sua volontà di tornare a casa. L’unica cosa certa è che dopo circa un mese di assenza può finalmente sperare di far parlare il campo: oggi è tornato a lavorare in gruppo e non è certo una semplice coincidenza. Il suo “atteso” rientro ha fatto seguito al cambio della guida tecnica in casa Lazio, con Inzaghi sembra poter coltivare più speranze (e questo darebbe una chiave di lettura positiva al suo tweet). Ora l’inglese ha una nuova chance saprà sfruttarla?

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità