giovedì, Giugno 13, 2024

Storica novità nel calcio italiano

LAZIO NEWS

PUBBLICITA

Importanti novità potrebbero esserci a breve per quanto riguarda il calcio italiano. A quanto riportato dal Corriere dello Sport l’avvento di Gravina alla presidenza della Lega Pro potrebbe  risultare importante per il futuro anche della Serie A.

Il numero uno della vecchia Serie C sta portando avanti un progetto che sembra destinato a rivoluzionare, in parte, il calcio italiano, toccando sia la prima che la terza divisione. Gravina ha presentato il Progetto Squadre B a Tavecchio, presidente della Figc. Il progetto consiste nel ritorno delle formazioni delle riserve per le società di A (come già succede in Spagna e in Germania) che disputerebbero la Lega Pro, senza promozioni e retrocessioni. Il progetto potrebbe prendere il via già dalla stagione 2016-2017.

Questi i punti principali del progetto Squadre B (sito Corriere dello Sport):

1 – Partecipazione della Squadra B dei club professionisti di A al campionato di Lega Pro.
2 – I punti conquistati dalla Squadra B valgono per la stessa e per l’avversaria, ma, al termine del campionato, la squadra B non viene né promossa né retrocessa.
3 – L’organico di ogni squadra B deve essere comunicato alla Lega Pro al termine della sessione estiva e invernale del mercato.
4 – Se l’organico riserve della prima squadra risulta insufficiente, via libera all’integrazione con i ragazzi del settore giovanile.
5 – Addio al campionato Primavera.
6 – Rispetto delle regole della Lega Pro: rinuncia ai contributi, esclusione dal voto in assemblea, indicazione del terreno di gioco.
7 – Modalità d’iscrizione: le società che intendono partecipare al campionato di Lega Pro con la squadra B, pagano la quota alla stessa Lega.
8 – Stranieri: sì ai giocatori comunitari, no ai giocatori extracomunitari che in Lega Pro non possono giocare.

facebook

LIVE NEWS