Seguici sui Social

News

Beruatto: “L’anno prossimo la Lazio tornerà a lottare per l’Europa”

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Paolo Beruatto, ex terzino biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM.

I cambiamenti ci devono essere, per quanto riguarda l’allenatore, in un primo momento sembrava ci fosse la riconferma di Inzaghi poi è uscito il nome forte di Prandelli. Sarebbe un bel profilo quello di Cesare. Siamo in attesa di scoprire chi allenerà la Lazio la prossima stagione, speriamo che questa situazione si possa chiudere con mister Prandelli.

Lui è sempre stato un tecnico innovativo, le sue squadre giocano un buon calcio, sarei curioso di rivederlo in Italia dopo l’esperienza all’estero che lo avrà sicuramente arricchito. Anche come personaggio, sarebbe giusto in questo momento, c’è bisogno di ricompattare l’ambiente, Prandelli è un allenatore che ispira fiducia e credo che possa mettere tutti d’accordo, è un uomo di grande esperienza, a Firenze ha fatto delle ottime cose, le sue squadre attuano un calcio propositivo.

L’idea del trequartista è una peculiarità tattica solo Italiana. Abbiamo visto le finaliste di Champions ed Europa League e nessuna ha adottato questo sistema di gioco. Il 4-3-1-2 è una moda tutta Italiana e non mi piacerebbe vederlo nella Lazio perché proietto la squadra biancoceleste in campo internazionale. Anche per questo motivo mi piacerebbe vedere Prandelli, dopo le esperienze fatte, se proporrebbe il trequartista oppure no.

La prossima stagione i biancocelesti non parteciperanno alle Coppe ma lotteranno per un posto in Europa”.


Pubblicità

News

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “E’ il peggio del peggio”

Pubblicato

il

Di Canio

MOURINHO Di Canio la tocca piano. Le dure parole dell’ex attaccante della Lazio in un audio pubblicato sui social.

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “La Roma ha preso il peggio del peggio che c’è in questo momento. Capisco che a Roma abbiano bisogno di un nome, ma hanno preso un allenatore finito su tutte le linee. Lui è andato a cercare di prendersi il prima possibile una panchina con soldi, perchè sa di essere al terzo esonero in quattro anni. E’ stato cacciato da tutte le parti per incompatibilità, per carattere, mentre prima era molto bravo sotto questo aspetto. Adesso è stato esonerato dal Tottenham, anche per via dei risultati ottenuti, per non essere stato in grado di portare la squadra a livello in due anni, con tutto quello che hanno speso tra l’altro. Un disastro. Poi a Roma può darsi che si troverà anche bene. Adesso ci si aspetta chissà cosa, ma, ripeto, hanno preso il peggio del peggio, perchè adesso lui fa praticamente l’anti calcio. I giornalisti si divertiranno solo in qualche conferenza stampa, perchè lui fa polemica e casino e tutti gli daranno ragione. Mentre invece quando era all’Inter ci si incazzavano e gli faceva il teatrino. Ma lui è il peggio, soprattutto per ricostruire. E lo dico nonostante lui è sempre stato il mio preferito, anche più di Guardiola“.

Continua a leggere

Articoli più letti