TEMPI BELLI – Ho incontrato Bielsa da Bricofer (El Piso de Prandelli)

In questi giorni sono stati prodotti quelli che possono essere chiamati con disinvoltura “eccessi di confidenza” rispetto ad arrivi e partenze nella formazione biancoceleste. Al momento non si conosce il nome dell’allenatore, degli acquisti, delle cessioni, non si sa con quali maglie si giocherà né la data del ritiro, ma è sicuramente tutto sotto controllo. Lo so perché me l’ha detto Marcelo Bielsa.

La domenica pomeriggio, come molti sapranno, quando non c’è il campionato serve soprattutto a sistemare quelle piccole cose che in casa non funzionano. Tipo un lavandino che perde, avete presente nel sottolavello? Mio nonno avrebbe usato quello che chiamava “er pappagallo“, che a Roma è un oggetto che ne rappresenta circa un milione, chiedere ad esempio a chi lavora negli ospedali. In questo caso ho capito che per risolvere il mio problema mi serviva quella che viene volgarmente chiamata “chiave a brugola“.

Mi sono recato al sambodromo di tutti i fanatici del compensato, delle chiavi inglesi e del legno massello: Bricofer, pieno di marmocchi in lacrime perché non trovano il negozio di giocatoli né le polpette dell’Ikea. E lì l’ho incontrato: c’era Marcelo Bielsa, imponente, carismatico, che stava scegliendo degli stucchi.

Un grande entrenador deve avere degli stucchi, amigo!” mi ha rivolto così inaspettatamente la parola.

Mister, vieni alla Lazio?” gli ho chiesto in parte speranzoso, in parte timoroso della possibile risposta.

Yo quiero de trabajar con Mauricio!” Mi ha risposto inaspettatamente in uno spagnolo maccheronico.

Mister ma è sicuro? Magari sono altri i giocatori che potrebbero essere funzionali al suo progetto…

Projecto?? Yo no soy mica Luis Enrique, estupido cabron!

Vabbè ma andiamoci piano con le parole…

Volevate el caracter? El corazon? I cojones???? Cominciate ad abituarvi!!!

Ok ok…  Ma ha già chiesto dei giocatori? Adriano poi arriva?

El maldido gordo cicciòn??’ Tu estay fissado con los primos estupidos!!

Ma no Adriano… quell’altro che… vabbè lasciamo perdere. Ma che ci fa da Bricofer?

Tu donde acquista rondelle y mensole por tu casa?

Boh… No tienes ferramenta vicino casa?

No, vicino casa de Prandelli no estàn ferramienta!

Che c’entra Prandelli…

El presidiente me fa allogiàr en el piso de Prandelli.

El piso ?

El piso, como lo chiamas… appartamiento!

Ma perché?

El mister Prandelli ha grande disponibilidad! Yo, Gabriele Pin y Julio Galasso, el famoso periodistas, dormimos da ello! Se appogiàmos in attesa de svilluppi. Ora però yo te devo preguntar una cortesia.. si tu ha terminado de… como se dice… romper las pelotas?

Ok ok mister, posso riportare il virgolettato?

%”/£)”é***!!!!

“Gracias!”

Sinceramente non ho capito se Bielsa verrà o no. In tutto questo ho dimenticato di comprare la chiave a brugola e mi si è allagata la casa. C’è però un lato positivo: Prandelli mi ospiterà finché non viene l’idraulico. Il tempo di aspettare che torna e semmai vi dico se poi viene lui. Hasta la vista!

Fabio Belli