Seguici sui Social

News

FIFA – Forse dal 2026 la fase finale dei Mondiali a 40 squadre

Pubblicato

in



La fase finale dei Mondiali di calcio 2026 potrebbe essere disputata in più Paesi e potrebbero esservi iscritte ben 40 squadre. Quella che per ora resta solo un’ipotesi ha buone possibilità di essere realizzata.

La questione verrà discussa concretamente il 13 e 14 ottobre nel corso del Consiglio convocato a Zurigo da Gianni Infantino. Il presidente della Federazione, da sempre favorevole all’ampliamento, ha dichiarato: “Questi due temi saranno certamente oggetto di discussione”. Il 2026 è ancora distante ma già ci sono le candidature ufficiose di Canada, Messico, Usa: “Ma è ancora prematuro parlare di sedi ospitanti. La decisione sulla sede (o sulle sedi) si prenderà nel 2020, ogni scelta è possibile”. Quello del Mondiale a 40 squadre è un argomento sul quale Infantino ha costruito la campagna elettorale che lo ha portato al vertice Fifa: “La mia opinione non è cambiata. Abbiamo visto quanto entusiasmo ha suscitato ai recenti Europei in Francia il passaggio dal format a 18 squadre a quello a 24. Dobbiamo renderci conto che questo tipo di eventi non sono solo sportivi ma hanno anche un grande rilievo sociale”.

Articolo copertina

Cagliari-Lazio: le ultime da Formello

Pubblicato

in

Inzaghi Lazio


Poche le novità rispetto allo scorso anno nella formazione che verrà schierata in campo da Simone Inzaghi

Mancano due giorni dall’esordio della Lazio in campionato. Sembra sempre più chiaro che mister Inzaghi avrà a disposizione gli stessi uomini della scorsa stagione, meno gli infortunati. Manca all’appello Muriqi, che si trova in quarantena in Turchia per il Covid, e Fares, che è in attesa dell’ufficialità.
La probabile formazione vede a destra confermato Lazzari, in mediana Milinkovic e Luis Alberto ai lati di Leiva, e in attacco la coppia Immobile-Correa. In difesa vista l’assenza di Vavro e Luis Felipe saranno disponibili solo Acerbi, Radu, Patric (oggi differenziato) e Bastos (vicino alla cessione). Per compensare la lunga assenza di Lulic sull’esterno di sinistra, è molto probabile che l’allenatore biancoceleste schieri Marusic.

Continua a leggere

Articoli più letti