Seguici sui Social

News

FIFA – Forse dal 2026 la fase finale dei Mondiali a 40 squadre

Pubblicato

il

PUBBLICITA

La fase finale dei Mondiali di calcio 2026 potrebbe essere disputata in più Paesi e potrebbero esservi iscritte ben 40 squadre. Quella che per ora resta solo un’ipotesi ha buone possibilità di essere realizzata.

La questione verrà discussa concretamente il 13 e 14 ottobre nel corso del Consiglio Fifa convocato a Zurigo da Gianni Infantino. Il presidente della Federazione, da sempre favorevole all’ampliamento, ha dichiarato: “Questi due temi saranno certamente oggetto di discussione”. Il 2026 è ancora distante ma già ci sono le candidature ufficiose di Canada, Messico, Usa: “Ma è ancora prematuro parlare di sedi ospitanti. La decisione sulla sede (o sulle sedi) si prenderà nel 2020, ogni scelta è possibile”. Quello del Mondiale a 40 squadre è un argomento sul quale Infantino ha costruito la campagna elettorale che lo ha portato al vertice Fifa: “La mia opinione non è cambiata. Abbiamo visto quanto entusiasmo ha suscitato ai recenti Europei in Francia il passaggio dal format a 18 squadre a quello a 24. Dobbiamo renderci conto che questo tipo di eventi non sono solo sportivi ma hanno anche un grande rilievo sociale”.


Pubblicità

News

Fiorentina-Lazio, Iachini: “La Lazio è forte, ci sarà da lottare”

Pubblicato

il

Giuseppe Iachini tecnico del Sassuolo

Le parole del mister della Fiorentina alla vigilia del match di domani

Fiorentina-Lazio. Alla viglia del match il mister dei viola, Beppe Iachini, ha rilasciato alcuni commenti: “Dobbiamo farci trovare pronti, la Lazio è forte, lavora assieme da tempo e ha giocatori esperti e di qualità. Insomma, ci sarà da lottare anche se il mio gruppo ha mostrato di avere lo spirito giusto”. E se la Fiorentina no vince in casa da metà febbraio, Iachini non smette di sperare in una svolta: ”Bisogna invertire la rotta e per riuscirci dovremo disputare la partita perfetta”. Il pensiero va ai due ataccanti che si fronteggeranno domani in campo, Vlahovic e Immobile, 19 gol finora per entrambi: ”Sono due attaccanti forti ma è presto per fare paragoni . Immobile è un giocatore maturo che segna con regolarità da anni, Dusan è ancora molto giovane, il suo percorso è appena all’inizio, l’augurio è che continui come sta facendo”.

Il commento sull’arrivo di Mourinho a Roma

Iachini ha poi speso alcune parole sull’arrivo di Mourinho sulla panchina giallorossa: “Sono contento del ritorno in Serie A di Josè Mourinho”. E’ un grande allenatore e un grande personaggio del nostro calcio . Non posso che fargli un grosso in bocca al lupo’ lo stimo e ho un bel rapporto con lui. Vedremo se lo affronterò“, ha dichiarato.

Continua a leggere

Articoli più letti