FORMELLO – Lazio subito in campo. C’è la Juve nel mirino

Angelo Peruzzi club manager e Simone Inzaghi allenatore della Lazio a Formello

La Lazio di Inzaghi è subito tornata in campo a Formello alle ore 11:30 dopo la bella vittoria di ieri sera contro il Genoa, nella gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

IL REPORT DELL’ALLENAMENTO

Seduta di scarico per i calciatori impiegati da mister Inzaghi contro il Genoa. Lavoro completo per il resto del gruppo. Dopo il riscaldamento, la squadra è stata divisa in due gruppi per dare inizio ad una fase di possesso palla composta da torelli. Successivamente i biancocelesti hanno svolto delle partitelle a tema; la seduta si è conclusa con una partitella finale con tocchi a scalare.

LUIS ALBERTO C’E’, BASTA NO

Presente Luis Alberto, non convocato per la sfida di ieri a causa di una contusione al ginocchio rimediata in allenamento. Lo spagnolo è arruolabile per la trasferta di Torino. Preoccupazione invece per Dusan Basta, che non è sceso in campo stamane con i compagni a causa di un affaticamento muscolare. La presenza del terzino serbo per la trasferta contro i campioni d’Italia è seriamente a rischio. I prossimi due allenamenti faranno capire le possibilità di un suo recupero.

VERSO TORINO, DUBBIO MODULO E INTERPRETI

Ancora tanti dubbi nella testa di Simone Inzaghi per quanto riguarda modulo e uomini da schierare nel lunch match di domenica. La presenza di Dusan Basta è l’ago della bilancia. Viste inoltre le sicure assenze di Lulic (squalificato) e Keita (impegnato in Coppa d’Africa), salgono le quotazioni di Patric per una maglia da titolare, soprattutto in caso di difesa a 4. Lo spagnolo ha destato ottime impressioni nelle ultime uscite e Inzaghi potrebbe dargli fiducia. In caso di difesa a 3 dubbi sull’esterno sinistro di centrocampo, con ballottaggio tra Lukaku e Radu. Se la scelta ricadesse sul romeno, spazio in difesa ad uno tra Wallace e Hoedt. Centrocampo titolarissimo (Biglia, Parolo, Milinkovic), qualunque sia il modulo. In avanti Felipe Anderson a supporto di Immobile. Ieri per il napoletano solo una contusione. Nei prossimi giorni a Formello si avranno le prime vere prove tattiche.