Sconcerti copre di elogi Inzaghi ma polemizza sul record di punti…

Il giornalista Rai Mario Sconcerti

La Lazio vince meritatamente e porta a casa 3 punti pesantissimi nella corsa all’europa. Ciliegina sulla torta il record di punti (40) raggiunto da Simone Inzaghi sempre più nella storia biancoceleste: superati Eriksson e Maestrelli.

I COMPLIMENTI DI SCONCERTI MA QUEL RECORD…

La Lazio vola. Altri 3 punti contro l’Atalanta e record di punti per Simone Inzaghi. Ecco il commento a riguardo del giornalista sportivo Mario Sconcerti ai microfoni di “90° minuto”:
Ci sono una quindicina di squadre che la Lazio batte sempre perché ha qualcosa di più a livello di velocità e di insistenza di gioco. Ha giocatori importanti come de Vrij,  Biglia, Parolo, Keita, Anderson…sono tutti importanti“. Non concorda però con il record conquistato oggi dal mister biancoceleste e manifesta tutto il suo dissenso: “Io sorridendo però mi permetterei di consultare i miei archivi quando torno a casa perché qualcosa non mi torna. Il record è fatto conto dei 2 punti di Maestrelli a partita? E la prima di ritorno? Perché la lazio di Maestrelli disputò 30 partite non 38. Faccio comunque i complimenti ma qualcosa non torna. (Inzaghi sminuisce dicendo che lui vuole pensare principalmente alla gara di oggi, ndr.). Comunque merita grandi complimenti”.

CHIARIMENTO

Poco dopo però, dopo aver visionato gli highlights del match, è stato confermato il record meritatamente raggiunto dal tecnico piacentino. Sconcerti però non è convinto.