giovedì, Giugno 13, 2024

Kishna svela: “Ho parlato io a El Ghazi del Lille. Spero di rimanere 3 o 4 anni”

LAZIO NEWS

PUBBLICITA

E’ stato uno dei pochi affari conclusi nell’ultima giornata di mercato. E’ andato via da Roma dove non aveva trovato abbastanza spazio e ora vuole ricominciare dalla Francia. Ritrova un suo ex compagno dell’Ajax che era stato vicinissimo alla Lazio: El Ghazi. 

NUOVA AVVENTURA

Queste le parole di Kishna nei primi giorni in Francia: “Questo è un giorno speciale per me perché inizia una nuova avventura in questo club. Sono molto felice di essere qui. Avevo sentito da tempo che il Lille mi voleva. È un bel club con una nuova direzione in cui molte persone lavorano bene, ero emozionato. Conosco il suo passato, conosco naturalmente cosa ha fatto Eden Hazard. il capitano Mavuba e qui ci sono grandi giocatori. È un club molto organizzato con infrastrutture vicine allo stadio. Ad Amsterdam, il centro della vita era più piccolo ma altrettanto moderno, mentre alla Lazio, le infrastrutture erano più vecchie”.

RETROSCENA

Qualche settimana fa la Lazio era molto vicina ad El Ghazi, esterno offensivo dell’Ajax ed ex compagno di Kishna. Poi la trattativa è sfumata perchè alla Lazio non si è liberato un posto e l’egiziano si è diretto a Lille. Dalle parole del giocatore emerge che fu proprio l’olandese ex Lazio a consigliare la scelta francese: “La cosa divertente è che prima di venire qui, ho parlato con El Ghazi del Lille. Mi ha chiesto consigli e un parere prima di scegliere Lille. Due settimane più tardi, anch’io ho avuto questa opportunità. Così abbiamo parlato molto del club. È rimasto sorpreso che io sia venuto perché abbiamo giocato insieme in passato e volevamo rifar parte della stessa squadra un giorno. In tutto, abbiamo giocato dieci o dodici partite insieme. Ho giocato a sinistra mentre lui era più un’ala destra. Se si guardano i video di quel tempo, abbiamo realizzato un sacco di assist e abbiamo segnato tanti di gol. Si tratta di un duo che ha funzionato bene”.

RIMANERE IN FRANCIA

Il riscatto è fissato a 12 milioni e se verrà rispettato potrebbe essere un buon affare per il presidente Lotito. La Lazio è in cerca di liquidità per giugno per poter finalmente acquistare rinforzi. Da parte di Kishna c’è l’impegno per rimanere in Francia: “Per i pochi mesi che rimangono fino al termine della stagione voglio giocare molte partite e mostrare il meglio di me stesso. E alla fine del mio prestito. Spero di rimanere qui per tre o quattro anni”. Infine un messaggio ai tifosi: “Sono molto felice di essere qui, farò di tutto per questa squadra, insieme al Lille sarà un ottimo finale di stagione”.

 

LEGGI COSA HA DETTO SU DI LUI UN GIOCATORE LAZIALE>>>CLICCA QUI


facebook

LIVE NEWS