Ronaldo: “La Lazio di Cragnotti era vicinissima ad acquistarmi…”

Il “Fenomeno” torna a parlare di quella trattativa che lo avrebbe portato alla Lazio di Cragnotti.

RONALDO: LA DICHIARAZIONE

Ronaldo ripercorre la sua carriera e si racconta a ESPN Brasil: “L’esperienza al Barcellona fu meravigliosa, ma non sono andato via per colpa mia. Avevo raggiunto un accordo per rinnovare il mio contratto appena un mese prima che terminasse la stagione. Una settimana più tardi, il presidente Nunez e l’avvocato Gaspart però si rimangiarono la parola. Il contratto per loro era assurdo ed avrebbero accettato l’offerta di un club che avesse pagato i 29 milioni di dollari della clausola. Poi sono arrivato in Italia nel momento migliore del campionato di Serie A, c’erano tante squadre forti, anche Roma e Parma. La finale del ’98? Fu una partita incredibile, vincemmo 3-0 e fu stupendo. Tra l’altro la Lazio fu la squadra più vicina a comprarmi con il presidente Cragnotti“.

LEGGI ANCHE I PRECEDENTI TRA EMPOLI E LAZIO>>>CLICCA QUI