Seguici sui Social

News

Zauri: “Ho rifiutato la panchina del Pescara per Oddo”. Poi consiglia alla Lazio due acquisti…

Pubblicato

in

Luciano Zauri ex capitano della Lazio


Fino a una settimana fa Luciano Zauri era stato l’allenatore del Pescara dopo l’esonero di Oddo e prima dell’ufficialità di Zeman. L’ex capitano biancoceleste ha parlato della sua esperienza in Abruzzo e ha consigliato qualche acquisto alla Lazio.

Pubblicità

Così Zauri a Radio Incontro Olympia: “La stima della società era e rimane enorme nei miei confronti. Ho detto no prima che succedesse perché non avrei mai potuto fare a Massimo Oddo questa cosa. Sarei stato un infame. Il nostro percorso proseguirà spero già da Luglio assieme. Massimo si sta dedicando ai figli. Non è semplice nell’immediato ripartire perché ti fai mille domande. Si sta dando magari anche più colpe di quelle che ha. Sfrutterà questo periodo per studiare qualche squadra, anche all’estero”.

Su Zeman: “Era la soluzione adatta e si è accelerato in quella direzione. Era già nei pensieri del presidente per la stagione prossima visto l’entusiasmo che il boemo era capace di riportare. Con i ragazzi eravamo legatissimi e probabilmente, inconsciamente, sembrava che la colpa non fosse di nessuno. Avevano bisogno semplicemente di facce nuova. Nessuna cosa contro Massimo”.

Consigli per gli acquisti alla Lazio, si parla di Benali: “È un grande uomo e un grande giocatore. È una nostra creatura. Dà l’anima in campo. Aggiungerei anche Brugman. Consigli per gli acquisti? Si, Brugman come vice Biglia sarebbe perfetto. Ha grande qualità. Benali potrebbe ritagliarsi invece un ruolo particolare, quello di un Gonzalez con maggiore qualità. Un identikit che manca”.

Continua a leggere
Pubblicità