Seguici sui Social

News

Zeman: “Alla guida di Lazio e Roma ero convinto di… “

Pubblicato

in



Le parole sul passato nella capitale dell’attuale tecnico del Pescara Zeman, ex allenatore biancoceleste. Sui giocatori lanciati..

 

I RICORDI DI ZEMAN

Pubblicità

La nuova avventura di Zeman sulla panchina del Pescara, è iniziata con un netto 5-0 sul Genoa. Una vittoria che sicuramente, ha portato entusiasmo. L’allenatore boemo, ha ammesso di credere nella salvezza fin quando non entrerà in gioco la matematica a condannare la squadra abruzzese. L’ex tecnico della Lazio, nella consueta rassegna stampa di Radiosei, fa riferimento al passato con i colori biancocelesti ricordando inoltre i calciatori lanciati: “Non ho mai vinto uno scudetto? Alla guida di Lazio e Roma ero convinto di riuscire a lottare sino in fondo. Comunque, al di là dell’esperienza in tre squadre dove non ho raggiunto l’obiettivo prefissato, ovunque ho lavorato sono andato sempre ben oltre le aspettative di società e ambienti”.

SUI CALCIATORI

“Tra i calciatori su cui ho inciso di più annovero Signori, poi Nesta, che arrivava dal settore giovanile, e Verratti, che ha avuto uno straordinario exploit. Gli attaccanti più forti che ho avuto? Tanti, non faccio nomi. Ma perché non parliamo dei difensori? Con me sono arrivati nelle nazionali Negro, Favalli, Nesta Chamot”.

 

Felice Pulici: “Lazio sprecona, manca del cinismo. Keita sarà ceduto”>>> CLICCA QUI!

 

Continua a leggere
Pubblicità