Seguici sui Social

News

Rugani: “Supercoppa contro la Lazio? Partita difficile ma da non fallire”

Pubblicato

il

Juve Lazio grafica
PUBBLICITA

Il difensore bianconero Daniele Rugani è pronto a raccogliere l’eredità di Bonucci e lancia la sfida alla Lazio. Domenica infatti c’è il primo trofeo stagionale che le due formazioni si contenderanno all’Olimpico: la Supercoppa italiana.

“È una partita secca e per di più una finale quindi ancora più difficile. L’obiettivo è prepararla al meglio perché ci teniamo a portare a casa il primo trofeo stagionale”. Daniele Rugani ha presentato così, ai microfoni di Sky Sport, la finale di Supercoppa italiana contro la Lazio.
Il difensore juventino continua: Le critiche per i troppi gol presi in amichevole ci stanno. Siamo la Juve e abbiamo gli occhi puntati addosso più di ogni altra squadra. Sono cose che ci fanno crescere, per me è un anno importante e cercherò di far bene e crescere sempre di più. Sono pronto per prendermi le responsabilità per giocare nella Juve“.


Pubblicità

News

Acerbi tra Europeo e…Immobile: “Vinciamo insieme”

Pubblicato

il


Acerbi tra Europeo e…Immobile. Le parole del difensore della Lazio e della Nazionale ai microfoni di Sky Sport.

Acerbi tra Europeo e…Immobile. Sulla rassegna iridata, al via il prossimo 11 giugno proprio allo stadio Olimpico: “Sono tutte squadre toste e ognuna vorrà fare bella figura, come si conviene in una simile competizione. Saranno tutte quindi avversarie molto temibile. Il girone sarà equilibrato. Noi però conosciamo la nostra forza e ciò che abbiamo fatto per arrivare a questo punto e vogliamo andare il più avanti possibile. Tutto il gruppo ha voglia di andare in Nazionale e stare insieme. Il mister e lo staff ci hanno fatto capire che è una cosa molto importante, sono stati fondamentali per farci andare in Nazionale con la massima felicità. E’ un gruppo formato ed è questo che fa la differenza. Ci sono tante nazioni forti, ma anche noi siamo in lizza per portare a casa la Coppa, perchè abbiamo dimostrato di giocare bene. Giochiamo semplice, come ci chiede Mancini, e i giocatori di livello hanno piena libertà“. “Non vediamo l’ora – aggiunge – di fare un grandissimo Europeo con questi, che sono giocatori ma anche uomini. Personalmente proverò grande emozione, grande adrenalina e grande voglia di giocare per far sì che questo sogno si avveri. Daremo tutto per portare a casa un grandissimo risultato“. Sul compagno in biancoceleste e in azzurro: “E’ il mio amore (ride). Parlarne è riduttivo, sappiamo quanto sia importante per la Lazio e per la Nazionale. E’ un grandissimo attaccante e da lui ci si aspetta sempre che faccia 40 gol all’anno. Ma è anche una grandissima persona. Anche lui non vede l’ora di fare un grandissimo Europeo e di far vedere che anche in azzurro fa tanti gol. Arriverà alla competizione molto bene“.

Continua a leggere

Articoli più letti