Galeazzi: “Lotito ci ha sorpreso. Sta iniziando il periodo d’oro della Lazio…”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ai microfoni di Radio 6 è intervenuto Giampiero Galeazzi dicendo la sua su mister Inzaghi ed elogiando Immobile e compagni.

Queste le parole di Galeazzi: “Una grande lazio, sembrava che non piovesse ma ci fosse un cielo bianco azzurro. Lotito ci sta sorprendendo, non pensavo avessimo questa squadra. Non ci stiamo sorprendendo solamente noi, ma anche gli addetti ai lavori. I commentatori iniziano a pensare d’inserire la Lazio nei pretendenti alla Champions, ma quando ne siamo usciti? Non capisco perché non siamo considerati da questa stampa che è sempre negativa nei nostri riguardi. La lazio è una squadra di tutto rispetto che sa giocare, si fa rispettare e ha portato modernità nel calcio internazionale”

PUBBLICITA

INZAGHI TRA I MIGLIORI D’ITALIA

Questo il suo pensiero sul tecnico biancoceleste: “Io l’ho conosciuto bene, da quando era allenatore dei ragazzi e anche l’anno scorso ad Auronzo. Abbiamo trascorso una settimana insieme parlando delle difficoltà che si presentavano nei confronti di un personaggio scomodo come Keita. Ora è pronto per essere, non dico osannato, ma almeno seguito nelle scelte. Anche se in questo momento è al settimo posto nella classifica stipendi degli allenatori, sta dimostra di essere uno dei migliori. Perché Spalletti è considerato insuperabile e Inzaghi un allievo? Ha dimostrato con gli elementi e le pietanze che gli si presentano di saper fare un gran menù, un grande pasto e questo significa grande crescita e conoscenza. Sono un tifoso d’Inzaghi per la sua capacità di essere così giovane, esperto e maturo. Inoltre è molto umile.

LOTITO E IL PERIODO D’ORO DELLALAZIO

Su Lotito: “Anche io ho fatto le critiche alla Lazio e a Lotito perché siamo sempre sul trampolino da 5 e non saltiamo mai da quello da 10. Nel senso che non siamo mai completi per tentare la grande avventura. Basta venire fuori con il bilancio e competere con un regolare fair play economico. Questa lazio si stia lanciando meravigliosamente verso un periodo d’oro. Quando abbiamo venduto Keita, Biglia, Hoedt e non abbiamo comprato giocatori che potevano darci la rassicurazioni di un cammino sicuro l’abbiamo criticato al presidente. Ma cosa vogliamo dire a questa squadra?”.

IMMOBILE E LUIS ALBERTO

Sul bomber biancoceleste: “Abbiamo un grande centravanti e l’abbiamo anche criticato per la sua grande generosità, per la sua confusione tattica. E’ stato Inzaghi a perfezionarlo e metterlo in condizione di dare il massimo. Un altro grande merito del mister. Ciro oltre ad essere il migliore giocatore d’attacco d’Italia con un senso del gol incredibile, è un generoso, uno che rimane sempre umile, con i piedi per terra”.

Su Luis Alberto: “Gli consiglio un altro barbiere (ride,ndr). Comunque è un gran bel giocatore. Ce l’avevamo in panchina, l’ha tenuto ben caldo Inzaghi. Lo spagnolo dimostra di avere tutte le carte in regola per prendere in mano la squadra. Visto come tiene il campo? Come gioca a pallone? E’ un giocatore che abbiamo scoperto al massimo della sua bellezza”.

NANI E L’EUROPA

Galeazzi si dice fiducioso sul prosieguo della stagione: “Penso che quando tornerà Nani ci divertiremo. E poi non ci dimentichiamo che c’è ancora Felipe Anderson ai box. Abbiamo anche l’Europa, non è facile giocare 2 volte alla settimana ad alto livello, non ce lo scordiamo. Anderson e Nani serviranno tutti e due non nella stessa formazione. Nani non lo scopriamo mica ieri, è stato il più grande giocatore del Manchester United. Sarà bello scoprirlo. Bravo anche chi è subentrato come Bastos che ieri ha giocato meravigliosamente. Come è entrato bene in partita anche Lukaku. Sulla sinistra in qualsiasi minuto, accende il motore e va, è meraviglioso pure lui. Ora ci vuole calma ma la squadra marcia meravigliosamente. Se dovesse accadere qualcosa di negativo speriamo di amministrarla nel migliore dei modi”.

LEGGI ANCHE IL RETROSCENA SU IMMOBILE

SEGUICI SU TWITTER

Leggi anche

Lazio News

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita