Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN Italian IT Russian RU Spanish ES

News

I giovani Pedro Neto e Bruno Jordao in attesa di una chance

Pubblicato

in

Bruno Jordao centrocampista della Lazio


Loro sono pronti ed aspettano che gli venga data una possibilità. Inzaghi lo sa e potrebbe concedergliela in Coppa Italia. Ma, per ora, Pedro Neto e Bruno Jordao devono continuare a lavorare con la prima squadra.

Dribbling di ogni tipo, doppi passi e una veronica improvvisa, così si era presentato il diciassettenne attaccante ex Sporting Braga, acquistato per quasi 17 milioni di euro, qualche settimana fa a Formello contro il Real Rocca di Papa. «Sono un centravanti, sono molto rapido, dovrò lavorare sui miei difetti. A chi mi ispiro? Bernardo Silva, essendo portoghese. Messi invece come punto di riferimento», disse. Pedro Neto nei giorni scorsi ha finalmente ricevuto il transfer e nella gara con il Benevento è stato convocato per la prima volta. E’ cresciuto con il mito di Cristiano Ronaldo ma a Formello ha ritrovato un fuoriclasse come Nani, punto di riferimento fondamentale. L’ex Valencia lo ha aiutato ad ambientarsi, come ha fatto anche con il giovane centrocampista Bruno Jordao.

L’IMPORTANZA DI NANI 

Il mister intanto continua a monitorarlo. La società lo ha sempre fatto, il doppio colpo Neto-Jordao è un investimento importante per il futuro. L’altro portoghese, Nani, è stato molto vicino ai due ragazzi diventando per loro un punto di riferimento fondamentale. Come riconosciuto dal giovane centrocampista Bruno Jordao: «Al mio arrivo ero un po’ confuso, non conoscevo la città e ho avuto difficoltà ad affrontare le questioni legate alla casa. Ora già va molto meglio. E’ stato decisivo avere con me dei connazionali, in particolare Nani mi ha aiutato tanto. E’ stato importante per me». I due giocatori sono arrivati in prestito biennale con obbligo di riscatto. Per Pedro Neto sono stati spesi 7,5 milioni per il prestito (5 il primo anno), 4 (2,5 subito) per Bruno Jordao. Alla scadenza dei due anni, poi, la società sarà obbligata a riscattarli. Tirando fuori, rispettivamente, altri 9,5 e 4,5 milioni per una operazione complessiva di 25,5.

LEGGI ANCHE L’APPELLO DI DIACONALE

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

LEGGI LE QUOTE DI LAZIO UDINESE

Continua a leggere
Pubblicità

News

LAZIO INTER – Designato l’arbitro del match dell’Olimpico

Pubblicato

in

Arbitri italiani AIA


INTER – Nella giornata odierna è stato designato l’arbitro che dirigerà la sfida dell’Olimpico, in programma domenica alle 15.00 

LAZIO INTER – Sarà Marco Guida a dirigere il match tra i biancocelesti e gli uomini di Antonio Conte. Il fischietto di Pompei sarà coadiuvato dagli assistenti Carbone e Longo e dal IV uomo Massa. Al Var Irrati, assistito da Vivenzi. I precedenti di Guida con la Lazio fanno registrare un sostanziale equilibrio. L’arbitro campano ha diretto i biancocelesti in 20 occasioni: 8 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte. Nella scorsa stagione ha arbitrato il derby di andata con la Roma (1-1) e la gara di Firenze vinta per 1-2 dai ragazzi di Inzaghi.

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità
Copyright ©2015-2020 | TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE Reg. N°152/2015 - ROMA
Il sito e i suoi contenuti sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons eccetto dove specificato diversamente.