MOLESTIE TAVECCHIO – Elisabetta Cortani nega e dichiara: “Alcuni giornalisti oltraggiano le donne”

La mazzata dell’eliminazione dell’Italia dal prossimo Mondiale è stata fortissima. Una ferita profonda che lascia il segno. Se poi a questo ci si aggiunge un’accusa per molestie sessuali il «quadro clinico» di Carlo Tavecchio, rischia di precipitare.

La Verità ha dato nome e volto dell’accusatrice: Elisabetta Cortani presidente della Lazio calcio femminile che non ha nulla a che vedere con la S.S. Lazio (la squadra affiliata alla società di Lotito è la Lazio Women, ndr). Tuttavia la Cortani ha prontamente smentito questa voce alla Gazzetta dello Sport e sul suo profilo fb ha scritto: “Quanto riportato oggi dal giornale La verità e soprattutto nei modi e nei fraintendimenti con i quali scrive, è un oltraggio alla serietà al rispetto e alla morale che molti giornalisti dimostrano di avere. Non faccio di professione la velina non cerco mezzi mediatici per farmi pubblicità scandaloso quanto sta uscendo su alcuni giornali!!! Il modo di operare di alcuni giornalisti a onor del vero non di tutti è un oltraggio alla dignità dell’essere donna e al suo rispetto ed è un gravissimo controsenso con le numerose trasmissioni e i tanti articoli che invitano le donne a denunciare. Alcuni di voi attraverso pressioni inenarrabili e bugie portano le donne a tacere. I processi si fanno in tribunale attraverso denunce non nel modo scorretto e vomitevole nonché strumentale che ho letto sul quotidiano La verità verso il quale mi riservo fin da ora denuncia querela“.

https://www.facebook.com/elisabetta.cortani/posts/10212804826746967

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI LOTITO SUL CASO ADESIVI ANNA FRANK

DIVENTA NOSTRO FOLLOWER SU TWITTER

LEGGI ANCHE CRISTIAN LEDESMA CUORE LAZIO