Seguici sui Social

News

Collina: “Il Var è una soluzione agli errori gravi degli arbitri ma è ancora in via di sperimentazione”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

La Var esordisce in Serie A
PUBBLICITA

Il responsabile della Commissione Arbitri della Federcalcio mondiale, Pierluigi Collina, è intervenuto oggi a Dubai alla seconda giornata del Globe Soccer. L’ex direttore di gara ha parlato della possibilità di utilizzare il Var al mondiale in Russia.

Queste le parole di Collina: “E’ presto per dirlo, la decisione definitiva verrà presa a marzo. Per ora il Var è in via di sperimentazione, abbiamo iniziato a marzo 2016 e deve durare almeno due anni. Nel prossimo mese di marzo, quando si terrà il prossimo esecutivo dell’Ifab, valuteremo i risultati. Solo allora verrà deciso se farla partire subito, se prorogare il periodo di prova o se abbandonare il progetto perché valutato negativamente. La Var non dà una risposta definitiva ma offre una soluzione agli errori gravi che un arbitro può commettere. Però deve essere chiaro che il calcio non è un gioco perfetto”.

L’EX MILAN GEORGE WEAH NUOVO PRESIDENTE DELLA LIBERIA

  Pellegrini festeggia Immobile: "Auguri fratello". Romanisti imbufaliti

SEGUICI SU TWITTER

TOUNKARA SQUALIFICATO PER UN MESE


News

Gascoigne sulla Curva Nord: “La porterei con me all’Isola dei Famosi”

Pubblicato

il

Parole al miele di Paul Gascoigne sulla Curva Nord, alla vigilia della partecipazione dell’ex asso inglese all’Isola dei Famosi.

Così Gascoigne sulla Curva Nord: “La porterei con me sull’Isola, oltre a mio padre. Ho adorato quei tifosi. Quando guardo le partite della Lazio, penso sempre ai cori che mi dedicavano“. Una nuova esperienza per ‘Gazza’, dopo anni di buio: “Sono affondato e riemerso. Adesso vorrei mettermi il peggio alle spalle e trovare pace“. Poi, tornando sui tifosi biancocelesti: “Furono straordinari con me. A Roma ho trascorso tre anni e mezzo fantastici, nonostante l’infortunio. I ricordi più belli? Sicuramente il gol alla Roma nel derby. Ma anche quello al Pescara, dopo aver saltato quattro avversari“. Ricordi anche per gli ex compagni: in particolare Sclosa, Casiraghi e Signori, quelli con cui ha legato di più nella sua avventura capitolina. All’epoca sulla panchina biancoceleste c’era Dino Zoff: Gascoigne lo definisce una persona perbene, oltre che un mito del calcio. Infine, un pò a sorpresa, elogi per il ‘rivale’ sull’altra sponda del Tevere, Francesco Totti: “Un calciatore straordinario, che ha compiuto una grande impresa, un’intera carriera con una sola maglia“.

Continua a leggere