Milinkovic sottotono. Il serbo cerca il riscatto a Marassi contro la Samp

La Lazio, che ha conquistato un punto nelle ultime due gare, deve tornare al successo contro la Sampdoria. A Marassi riflettori puntati su Milinkovic, apparso sottotono nelle ultime uscite

La Lazio ha conquistato un punto nelle ultime due gare, frutto della sconfitta nel derby e del pari interno in pieno recupero contro la Fiorentina. Gli uomini di Inzaghi devono tornare al successo contro la Sampdoria per rimanere agganciati al treno Champions. A Marassi riflettori puntati su Milinkovic-Savic, apparso sottotono nelle ultime uscite. Il serbo non è il solo a essere apparso non al meglio nelle ultime due gare, ma da uno con le sue qualità è lecito aspettarsi sempre qualcosa in più.

L’ultima rete messa a segno dal talento classe ’95 risale alla gara di Bologna del 24 ottobre. Dopodiché l’ex Genk aveva lasciato il segno nella sfida del Vigorito contro il Benevento, offrendo l’assist a Immobile e una prestazione maiuscola. Quindi la parabola discendente. La condizione non brillante del giocatore si può far risalire al doppio impegno in Asia con la nazionale serba, dal quale Milinkovic è rientrato appena 1 giorno prima del derby. A ogni modo il tecnico e l’ambiente contano su di lui, che a Genova giocherà dunque da osservato speciale. Che sia questa la partita della svolta? Non resta che attendere le 20.45 di domenica.

LE PAROLE DI STEFANO RE CECCONI 

SEGUICI SU FACEBOOK