Seguici sui Social

News

CUORE LAZIO -SAMPDORIA LAZIO 1-2, LE PAGELLE DEL MATCH

Avatar

Pubblicato

il

Felipe Caicedo attaccante della Lazio e dell'Ecuador
PUBBLICITA

SAMPDORIA 1-2, LE PAGELLE DEL MATCH

SAMPDORIA (4-3-1-2) 

Viviano 5,5 – Durante la prima frazione riesce a mantenere inviolata la sua porta, ma nelle ripresa capitola per ben due volte e sulla seconda ha anche qualche responsabilità di troppo.

Bereszynski 6,5 – Al 35′ salvataggio sulla linea che evita lo zero a uno. Sempre attento e decisivo.

Silvestre 7 – Molto abile nel gioco , sa sempre come comportarsi. In area son tutte le sue.

Ferrari 5,5 – Il numero tredici della Sampdoria agisce come terzino sinistro. Gara positiva ma si perde in occasione del pari.

Murru 6 – Il 22enne agisce sulla sinistra limitando le azioni di Marusic.

Barreto 6 – L’ex centrocampista del Palermo ci prova subito ma il suo sinistro termina a lato. Tanta corsa al servizio della .

Torreira 6,5 – Corteggiato anche dal ds Tare, il piccolo mediano è ovunque. Ricorda Pizarro.

Praet 5,5 – Il centrocampista belga è abile nel fraseggio ma gioca pochi palloni. Dal 83′ Verre s.v.

Ramirez 6,5 – Gaston è sempre un buon giocatore. Agisce fra le linee e a metà primo tempo ci prova con un bel sinistro che però termina alto. Tanto movimento e sponde per dare slancio ai suoi. Dal 75′ Alvarez 5,5 – Entra per fare il trequartista ma da lì in poi è solo Lazio.

Quagliarella 6 – Ben marcato dai difensori avversari, durante il primo tempo combina ben poco. Molto bella la spizzata con la testa che manda in porta Zapata. Dal 69′ Kownacki 5 – Un giovane di cui si parla un gran bene, ma non stasera…

Zapata 6 – Uno dei giocatori più importanti di questa Samp, tutto solo soletto al 56′ realizza il suo sesto gol in questo campionato.

Giampaolo 6 – Dopo sei vittorie consecutive, la sua Samp deve inginocchiarsi alla Lazio. Un buon collettivo che gioca un calcio piacevole. La sua farà un buon campionato.

LAZIO (3-5- 2)

Strakosha 6 – Alla mezz’ora è bravo sul rasoterra di Zapata, mentre può far ben poco sul suo rigore in movimento.

Bastos 5,5 – Si fa scavalcare sullo spiovente che propizia la rete dei doriani. Unico errore di una gara all’altezza della situazione. Sostituzione ingiusta. Dal 61′ Patric 6 – Entra con lo spirito giusto e tanta grinta. Daje!

de Vrij 5,5 – Fino al gol degli ospiti è superlativo, poi un errore di valutazione e la Samp passa in vantaggio.

7 – Determinante nelle chiusure, anche stasera conferma il suo ottimo stato di forma.

Marusic 6 – Molto attivo durante le prime battute dell’incontro, è sì veloce, ma non salta mai l’uomo. Anche i piedi sono da rivedere con una buona convergenza :)

Parolo 6,5 – Sempre pericoloso, al 15′ di testa spreca una ghiotta occasione per portare la sua squadra in vantaggio. Sfortunato al 51′ quando un palo pieno gli nega la gioia del goal. Cuor di Leone

Leiva 6 – Il solito grande lavoro: chiude e fa ripartire l’azione. Dal 74′ Caicedo 7 – Entra per dar maggior peso all’attacco e ci riesce! Suo il gol del definitivo 1-2. Er pantera!

Milinkovic 7 – Il confine fra l’eleganza e l’essere leziosi è molto sottile. Deve fare di più. Ma il gol del pareggio e l’assist della vittoria stravolgono tutti i giudizi.

Lulic 5,5 – Il capitano scodella qualche cross interessante ma che non vengono massimizzati dai suoi compagni. Per il resto, la solita gara senza arte né parte. Dal 74′ Lukaku 6 – Rispetto ad altre occasioni oggi è meno decisivo ma costringe la corsia della Samp ad abbassarsi di dieci metri.

Luis Alberto 6,5 – Nel primo tempo è protagonista per ben due volte: la prima è al 30′ quando, anziché calciare, preferisce stoppare la corsa ritardando il tiro. La seconda è una sassata da fermo che costringe Viviano alla respinta in tuffo. Dai suoi piedi arrivano le reti biancocelesti.

Immobile 6 –  Sornione ma sempre pericoloso. Da applausi la bomba a dieci minuti dall’intervallo. Daje Ciro siamo tutti con te.

Inzaghi 6,5 – Sempre la stessa formazione per Inzaghino. Un primo tempo pimpante ma con poche conclusioni degne di nota. Nel momento migliore della Lazio, subisce la rete dei padroni di casa ma, dopo tanta sfortuna, alla fine riesce a capovolgere il destino e portarsi la vittoria a Roma.


Pubblicità

News

Lazio Primavera – Ai playout c’è il Bologna. Squadra in ritiro

La Lazio Primavera, che ha chiuso il campionato di Serie A al penultimo posto, affronterà il Bologna nel playout per la salvezza

Avatar

Pubblicato

il

lazio primavera

Il penultimo posto in campionato, sancito ulteriormente dalla sconfitta di ieri contro l’Ascoli, costringe la giocarsi la salvezza nel playout contro il Bologna. I ragazzi di , reduci da 10 k.o. consecutivi, hanno attraversato un finale di stagione estremamente complicato, tanto da rendere ancora più complicata la permanenza nella massima serie. Il momento è delicato, pertanto il club ha disposto il ritiro in vista della doppia sfida contro i felsinei.

La gara di andata è in programma mercoledì 23 giugno al Fersini, il ritorno sei giorni dopo in trasferta. Una stagione travagliata (caratterizzata anche dalla sconfitta in finale di contro la Fiorentina) quella della Lazio Primavera, che i ragazzi di Calori avranno l’occasione di salvare mettendo in campo quei valori e quella grinta insiti nei colori biancocelesti. Ultimo atto per centrare la salvezza: adesso non si può più sbagliare.

Lazio Primavera
Lazio Primavera

IMMOBILE, DEDICA SPECIALE DOPO IL GOL

Continua a leggere

News

Eriksen dovrà operarsi: la decisione dopo il malore

Eriksen dovrà operarsi: brutte notizie sulle condizioni del centrocampista danese

Avatar

Pubblicato

il

Inter Eriksen

Eriksen dovrà operarsi: brutte sulle condizioni del centrocampista danese.

Eriksen dovrà operarsi. A comunicarlo il medico della Danimarca, Morten Boesen. Il centrocampista dell’ al momento si trova ancora al Rigshospitalet di Copenhagen. Vi era arrivato sabato scorso, dopo essersi accasciato a seguito di un arresto cardiaco, durante l’esordio a Euro 2020 con la Finlandia. Il calciatore è in continuo contatto con lo stesso Boesen e con il cardiologio del nosocomio della capitale. Sono stati proprio questi ultimi a prendere la terribile decisione.

Arrivata, si legge nella nota, al termine di “differenti esami al cuore“. Il cui risultato ha determinato che a Eriksen dovrà essere impiantato un “ICD (defribillatore)“. Quest’ultimo sarà molto utile al calciatore per superare i problemi legati ai “disturbi nel ritmo del battito“. Una soluzione, “confermata anche da specialisti nazionali e internazionali“, che il centrocampista avrebbe accettato di buon grado. Il comunicato si chiude con una richiesta per Eriksen e la sua famiglia: di regalare loro per i giorni a venire “pace e privacy“.

LEGGI ANCHE LE ULTIME NOVITA’ SUL MERCATO LAZIO

Continua a leggere

Primo Piano

Immobile gol e dedica ai bambini di Ardea ed Italia agli ottavi di finale

Per la Svizzera dell’ex Petkovic è una serata amara, 3 gol incassati di cui uno di Immobile con dedica ai bambini di Ardea e Italia agli ottavi di finale

Avatar

Pubblicato

il


Per la dell’ex Petkovic è una serata amara, 3 gol incassati di cui uno di con dedica ai di e Italia agli di finale

“Cirogol Cirogol Cirogol” questo il coro dei 16000 presenti allo Stadio Olimpico di Roma ieri sera. Immobile con le sue prestazioni condite da gol si sta prendendo l’amore della gente, anche di chi lo criticava. Italia agli ottavi di finale quindi battendo per 3 reti 0 la Svizzera. Otre al gol di Immobile che ha poi dedicato ai bambini uccisi nella strage di Ardea, una super di Locatelli che si è così preso il trofeo della “Star of the match”. Italia agli ottavi di finale con un turno di anticipo e contro il Galles basterà un punto per chiudere il girone da primi in classifica.

Lazionali
Immobile

PETIZIONE STADIO FLAMINIO

Continua a leggere

Articoli più letti