Seguici sui Social

Articolo copertina

PAGELLONE LAZIO 2017 – Il presidente Claudio Lotito

Pubblicato

il

Claudio Lotito presidente della Lazio
PUBBLICITA

Dopo portieri, difensori, centrocampisti, attaccanti e Inzaghi siamo giunti all’epilogo del nostro pagellone del 2017. Ovviamente non potevamo che chiudere con il presidente della Lazio Claudio Lotito. Buona lettura.

LOTITO – Dopo tanti anni di monopolio societario ha deciso due estati fa di ampliare il quadro dirigenziale inserendo le figure di Arturo Diaconale, membro del CDA della Rai, come responsabile della comunicazione, ma soprattutto assumendo Angelo Peruzzi nel ruolo di club manager. L’ex portiere è stato fondamentale in due situazioni: ha promosso Strakosha titolare (bocciando Vargic) e ha convinto Keita a rimanere alla Lazio un altro anno. Roba da non poco considerando che l’albanese si è rivelato un grande portiere, mentre il senegalese è stato decisivo nel finale della scorsa stagione ed è fruttato 30 mln. Inoltre gli errori del passato pare che siano finalmente stati recepiti e Lotito ha già blindato i gioiellini Strakosha, Milinkovic e Immobile. Inoltre ha ravvicinato la gente allo stadio creando una squadra competitiva nonostante le partenze estive di Keita e Biglia. VOTO: 6,5

SEGUICI SU TWITTER

 


Pubblicità

Articolo copertina

Compleanno Lotito: “Lo vivo con amarezza ma anche fiducia”

Pubblicato

il

lotito-lazio

Nella giornata del suo 64esimo compleanno Lotito ha parlato al canale ufficiale biancoceleste.

Compleanno Lotito: “Lo vivo con amarezza, per quanto successo ieri a Firenze, ma anche fiducia. Visto quanto sta accadendo nel mondo, adesso bisogna programmare la propria vita, anche con una prospettiva diversa. Sono 17 anni che ho preso la Lazio, sembra una vita. Festeggiare un compleanno significa rendersi conto che il tempo passa, ma anche avere fiducia nel futuro. Ciò sia dal punto di vista della salute che dal cominciare a programmare i propri obiettivi personali. Gli obiettivi bisogna centrarli. Personalmente, mi auguro che la salute mi assista e che si possano creare le condizioni per festeggiare insieme i successivi compleanni. Mi auguro infine che mio figlio Enrico continui nel mio cammino nel rappresentare i colori biancocelesti“.

Continua a leggere

Articoli più letti