Seguici sui Social

News

QUI MILAN – Bonaventura: “Lazio grande squadra”

Pubblicato

il

Lo stemma del Milan
PUBBLICITA



Alla vigilia della semifinale di Coppa Italia tra Milan e Lazio il rossonero Jack Bonaventura è intervenuto in conferenza stampa.

Queste le parole di Bonaventura“La Lazio è una grande squadra. Difende bene e attacca ancora meglio. Sarà un test importante per  capire a che punto siamo.

Vogliamo far bene, in gioco c’è la finale di Coppa Italia e vogliamo arrivarci. Vogliamo cambiare regime, senza ripetere alcune cose accadute in passato come la non continuità di risultati. Domani dobbiamo fare una prestazione come quella di domenica.

Sono al quarto gol in campionato, ma per un centrocampista quello che conta sono le prestazioni. I gol sono una conseguenza della condizione fisica e mentale e del gioco di squadra.

Ogni allenatore ha la sua metodologia. Gattuso rispetto a Montella lavora con grande intensità e con carichi di lavoro superiori durante la settimana. Se ci alleniamo bene in settimana, poi facciamo bene anche in partita. Certo, per vincere le gare ci vuole anche altro. A livello atletico ora siamo a un buon livello.

Siamo in corsa in Coppa Italia e in Europa League, in campionato dobbiamo recuperare. Bisogna procedere senza fare calcoli tirando fuori il meglio di noi in tutte le competizioni.

In Coppa Italia dopo la Lazio c’è la finale, raggiungerla può essere la svolta alla stagione. Anche in campionato manca ancora tanto. Dobbiamo essere pronti per tutto.

Vincere un trofeo sarebbe fantastico visto i tanti problemi avuti a inizio anno. Ora però pensiamo solo alla prossima partita che sarà difficilissima. La Lazio domenica ci ha creato molte difficoltà, cercheremo di fare meglio.

Raggiungere il quarto posto è difficile, però abbiamo recuperato tanti punti quindi niente è impossibile. Non sarà facile, non ci perdiamo in calcoli. Pensiamo solo a lavorare con questo spirito e questa voglia.

Ieri abbiamo fatto un allenamento di recupero, oggi entreremo nel dettaglio della partita di domani. Il mister ci dirà se cambierà qualcosa o se scenderemo in campo con lo stesso atteggiamento. Domenica alcune cose le abbiamo fatto bene, altre meno. Dopo ogni gara il tecnico analizza la prestazione, in modo da poter fare meglio nella gara successiva.

Ultimamente si vedono delle cose che fanno le squadre consolidate. Stiamo approcciando bene le partite. Se andiamo avanti così anche le nostre qualità individuali saranno esaltate.

Le difficoltà nei finali di partita dipendono dal fatto che non siamo ancora una grande squadra e non riusciamo a dominare le partite per 90 minuti. Domani sarà un banco di prova importante. Nonostante gli ultimi risultati, dobbiamo continuare con la giusta umiltà.

Il mister chiede anche a noi centrocampisti di attaccare la porta avversaria. E’ una cosa fondamentale quando si gioca con un solo attaccante. Ci stiamo applicando tanto su questo aspetto e qualcosa di buono si è visto ultimamente. Dobbiamo continuare su questa strada”.

FORMELLO: SALTATA LA CONFERENZA STAMPA DI SIMONE INZAGHI

SEGUI IL NOSTRO PROFILO TWITTER E DIVENTA FOLLOWER

LA LEZIONE DEL GIOVANE FERRARIS A CUTRONE E ZAZZARONI


Continua a leggere
Pubblicità

News

Viola le norme anti covid – Cristiano Ronaldo nei guai

Pubblicato

il

Cristiano Ronaldo e la fidanzata Georgina si sono concessi una vacanza a Courmayeur violando la zona arancione

Sono in corso gli accertamenti dei carabinieri del Gruppo Aosta  circa la vacanza a Courmayeur di Cristiano Ronaldo e della fidanzata Georgina Rodriguez. Al di fuori dei casi consentiti (come ad esempio il possesso di una seconda casa) il viaggio in Valle d’Aosta, zona arancione, non sarebbe infatti consentito. Complice la non convocazione in Coppa Italia e il compleanno di Georgina, Cr7 e la compagna si sono concessi una breve vacanza tra martedì 26 e mercoledì 27 gennaio. 

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti