Seguici sui Social

Articolo copertina

I tifosi vip contro il Var: “Diamo fastidio” dicono: Suor Paola, Mimun e Tommaso Paradiso

Pubblicato

il

Suor Paola tifosa laziale
PUBBLICITA

La Lazio e i laziali non ci stanno. Sono increduli davanti a tutti questi errori da parte del Var. Anche i tifosi vip ora alzano la voce. A parlare sono Suor Paola, Mimun e Tommaso Pardiso

QUESTE LE PAROLE DEGLIINTERESSATI

Le parole di Suor Paola: Può darsi che qualche squadra che è sotto la Lazio debba essere spinta perché altrimenti rischia di trovarsi in grosse difficoltà economiche. Mi meraviglia, tuttavia, che dopo tutti questi scandali nessuna prenda dei provvedimenti. Ma sono convinta che riusciremo a mantenere questa posizione alla faccia di tutti”.

Tommaso Paradiso: “Mi sento frustrato. Siamo lì, potremmo arrivare chissà dove con una squadra così bella che non l’avevamo da anni. Voglio pensare che siano solo errori, si fa un uso sbagliato del Var: la tecnologia è come una Ferrari in mano a qualcuno che non sa guidare. C’è incompetenza nell’usare il mezzo, è come se io facessi un concerto in playback ed inserissi il disco sbagliato”. Dice al Corriere della Sera, poi continua: “Non ci volevo credere, pensavo l’avesse colpita di tutto, di testa, di nuca, di spalla ma non di gomito. Quel gol lo devi annullare anche se te ne accorgi dopo 50 minuti”.

Clemente Mimun: “Non credo nei complotti, ma c’è una certa ripetitività delle sviste arbitrali nei nostri confronti. Di sicuro diamo fastidio, la Lazio è una società solida con i conti a posto ed in grado di competere ad alti livelli, è la mina vagante nel mondo del calcio. E poi così non Var, sin qui è un mezzo usato male anche dagli arbitri. Ricorrere alla moviola è un segno di umiltà, correggersi deve essere visto come un atto di forza e non di debolezza. E pure i giocatori dovrebbero aiutare i direttori di gara: si è campioni anche di stile e onestà”.

LEGGI DOVE E A CHE ORA SEGUIRE LE SEMIFINALI DI COPPA ITALIA

SEGUICI SU FACEBOOK


Articolo copertina

Lazio, Luis Alberto in dubbio per Napoli. Rischio forfait per il mago

Pubblicato

il


Alla vigilia del match contro il Napoli è ancora in forte dubbio la presenza di Luis Alberto 

La caviglia continua a dare problemi allo spagnolo che, nella giornata di ieri, aveva saltato l’allenamento a Formello. Luis Alberto sarà convocato per la trasferta del San Paolo ma, dopo la rifinitura di oggi effettuata a metà, rimangono dubbi sulla sua presenza in campo. Qualora non dovesse farcela, al suo posto giocherebbe Pereira. Seduta completa invece per Lucas Leiva, che nonostante una fasciatura al polpaccio stringerà i denti e sarà regolarmente in cabina di regia contro il Napoli. Ancora out Escalante, mentre sono recuperati Cataldi e Parolo che andranno in panchina. In difesa confermata la linea a 3 con Radu, Acerbi e Marusic. Sulle fasce spazio a Lazzari e Fares, mentre in avanti sarà probabilmente Correa ad agire a supporto di Ciro Immobile. Pronto a subentrare a gara in corso Felipe Caicedo, al rientro dalla squalifica.

Continua a leggere

Articoli più letti