D’Amico avverte la Lazio: “Pericoli contro il Genoa? I biancocelesti…”

Vincenzo D’Amico avverte la Lazio intervenendo ai microfoni di Radio Incontro Olympia. L’ex centrocampista biancoceleste ha parlato della sfida di questa sera che vedrà impegnata la squadra di Inzaghi contro il Genoa di Ballardini.

“Il Genoa ha subito solo 6 gol fuori casa? Però ne ha fatti solo 5, è una statistica che lascia il tempo che trova. Mi sento una vittoria della Lazio per 3-1. Se Inzaghi sceglierà Luis Alberto e Nani insieme, sarò curioso di vederli. Manca Milinkovic-Savic, ma siamo ben rappresentati. Possiamo stare sereni. Felipe Anderson? Se inciderà a gara in corso? Bisognerà chiederlo a lui. Come si sente mentalmente, come si riposa, come andrà in bagno. Come sta messo con la testa? L’enigma è sempre questo. È un ragazzo con qualità incredibili che spesso dimentica a casa o nello spogliatoio. Un peccato mortale. È uno dei pochi giocatori che può decidere la partita quando gli pare. Lo fa però troppo poco. Se avesse la testa di Nani sarebbe un altro giocatore”.

SU NANI

“Io spero che Inzaghi debba fare sostituzioni solo per far riposare la partita. Spero bastino quelli che entrino dall’inizio. Inzaghi ha tutto l’interesse di farlo giocare il più possibile. Sta tornando il giocatore che è stato per anni. Non può ripetersi per quello che ha fatto nella sua carriera perché il tempo passa per tutti, io però l’ho visto brillante. Calciatore più che valido. Chiaramente per puntare al Mondiale ci deve stare. La voglia ce l’ha, si vede da come sta in campo. Se il fisico lo assisterà farà comodo a noi e al Portogallo. Poi D’Amico avverte la Lazio: “Pericoli? La Lazio se li costruisce da sola. Spero vivamente che Bastos e Wallace siano nelle condizioni ideali e che la concentrazione non li abbandoni”.

SEGUI LE PRESTAZIONI DEI LAZIALI FUORI PORTA>>>CLICCA QUI

LEGGICI ANCHE SU GOOGLE EDICOLA