L’analisi di Farris su Lazio – Verona: “L’importante era ripartire”

Il vice di Inzaghi, Massimiliano Farris, è intervenuto ai microfoni per analizzare l’ultimo match della Lazio. Il tecnico si è detto soddisfatto per il 2-0 inflitto al Verona. Risultato che ha permesso ai biancocelesti di scavalcare in classifica l’Inter e di riprendersi il quarto posto disponibile per la Champions League.

Questa l’analisi della gara fatta da Mister Farris a Lazio Style Radio 89,3“Dopo il successo contro l’Hellas Verona siamo tornati nella zona Champions, che è quella che ci compete e che credo ci vedrà protagonisti fino alla fine del campionato. Magari alternando le posizioni ma saremo in corsa fino al termine del torneo.

Le nostre scelte iniziali erano dettate dalla squalifica di Leiva, dalla partita di giovedì scorso contro l’FCSB e dal fatto che rigiocheremo giovedì nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League contro la compagine romena. Siamo reduci da una sconfitta ma la qualificazione resta ancora in piedi. Teniamo alla kermesse continentale e tenteremo di fare il meglio possibile.

Era necessario ripartire. Abbiamo schierato una formazione che reputavamo affidabile ed abbiamo ottenuto un ottimo risultato.

Parolo ha ricoperto la posizione di play-maker con grande sagacia tattica. E’ un calciatore di esperienza, corsa, voglia. In campo ha agito da schermo lavorando al meglio in fase di impostazione. Dopo un primo tempo in cui avevamo costruito molto senza segnare c’era il pericolo di innervosirsi ma siamo stati bravi a non subire gol senza esporci ai contropiedi scaligeri. Sono stati bravi i nostri difensori. Nonostante i 33 gol incassati in questo campionato, che sono tanti, gli elementi del pacchetto arretrato restano calciatori di ottimo livello. Però riescono a rendere al meglio quando sono aiutati da tutta la squadra”.

LEGGI ANCHE IL COMUNICATO DEGLI IRRIDUCIBILI

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

LEGGI LA LETTERA DI ADDIO DI DE VRIJ AI TIFOSI DELLA LAZIO