Serie A e TIM verso l’addio: la Lega alla ricerca di un nuovo sponsor

Le strade di Serie A e Tim presto potrebbero dividersi. A  Milano si teme che uno degli sponsor storici (20 anni) e più prestigiosi del campionato di massima serie a fine stagione non rinnovi il contratto. Di solito in questo periodo lo aveva già fatto.

Da qui il timore della Lega di A che, preoccupata, si sta guardando intorno alla ricerca di un altro sponsor in grado di pagare quanto la Tim. Circa 18 milioni a stagione. E che, inoltre, ci si accordi almeno per un contratto triennale. Si cerca una grande azienda, possibilmente italiana. Trovarla non dovrebbe essere complicato. La separazione tra Serie A e TIM sembra essere vicina ma il campionato italiano ha ancora un suo appeal. Basta vedere quanto sono cresciuti i diritti tv esteri (con una forte apertura verso gli Usa) e quanto offerto dagli spagnoli-cinesi di Mediapro (ma ora si aspetta l’Antitrust).

La Tim, come detto, è uno sponsor storico del campionato di A ma ultimamente ha cambiato strategie di marketing e potrebbe decidere di lasciare. Al bando d’asta che riguardava i diritti ott (web) della stessa Lega aveva offerto 30 milioni. Offerta più che altro simbolica. Sky infatti aveva superato il minimo e Perform aveva messo 100 milioni in busta. La Lega si è già attivata per reperire un altro sponsor, anche perché il tempo stringe e bisogna preparare i piani per la prossima stagione. Chiuso comunque il contratto con la Nike. Vero che a Milano da oltre dieci mesi sono commissariati ma lavorano sodo e con buoni risultati.

LEGGI LA CRONACA DI LAZIO – STEAUA BUCAREST

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

LEGGI ANCHE LE PAGELLE DI LAZIO – STEAUA BUCAREST

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

Le altre notizie sulla Lazio

NEWS DI OGGI