DIRITTI TV SERIE A Mediapro in vantaggio, ma Sky…

Serie A TIM logo

Continua la querelle tra Mediapro e Sky sui diritti tv Serie A.

Diritti tv Serie A, la telenovela continua. L’ultima puntata vede Sky tramare nell’ombra per togliere la scena a Mediapro, ostacolandone l’acquisizione del pacchetto legato al calcio italiano. Ieri le due società avrebbero dovuto incontrarsi, ma il meeting è stato rinviato a data da destinarsi in attesa di nuovi sviluppi. E intanto si avvicina la giornata di martedì, termine ultimo per il gruppo catalano per depositare la caparra di 50 milioni di euro alla Lega. Soldi cui, entro il 10 aprile, dovranno aggiungersi le garanzie bancarie (da parte di una tra Unicredit e Intesa) per i complessivi 1,2 miliardi. Sky ovviamente spera che Mediapro non riesca a far fronte agli impegni, il che le consentirebbe di rientrare prepotentemente in corsa. In questo caso, infatti, ci sarebbe un nuovo bando e a quel punto nessun intermediario si frapporrebbe più tra l’emittente milanese e i diritti. Dal canto loro, però, gli spagnoli hanno comunicato che non ci saranno cambiamenti dell’ultimo minuto e che tutto verrà rispettato coi tempi dovuti. Se così fosse, l’accordo con Lega e Infront sarebbe automaticamente chiuso. Sky-Mediapro, chi la spunterà?

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI CACCIATORI SU STRAKOSHA

SEGUICI ANCHE SU TWITTER