mercoledì, Maggio 22, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

FIORENTINA LAZIO Conferenza di Inzaghi: “Non facciamo tabelle Champions, pensiamo a Firenze. Immobile…”

FIORENTINA LAZIO Conferenza di Inzaghi alla vigilia della difficile trasferta dell’Artemio Franchi. La sfida è in programma domani alle 20:45.

FIORENTINA LAZIO Conferenza di Inzaghi da Formello

C’era preoccupazione dopo Salisburgo, ma al Derby c’è stata una risposta. Cosa vi ha dato questo?

“Sappiamo cosa rappresenta il Derby per noi e la città. I ragazzi sono stati bravissimi, non era semplice dopo l’eliminazione. Abbiamo dispoutato un’ottima partita, mettendo in campo energia e cuore. I ragazzi si sono aiutati e hanno dato tutto. Fino all’espulsione di Radu la squadra stava bene in campo, avevamo ancora tanto da dare”.

PUBBLICITA

Adesso in 3 per due posti Champions. Hai un numero di punti che pensi possa valere una qualificazione?

“Non ho mai fatto tabelle, secondo me bisogna pensare partita dopo partita. La cosa più importante adesso per noi è fare bene a Firenze. Giochiamo con una squadra che ha preso solo un goal nelle ultime 7 e veniva da 5 vittorie consecutive, poi ha pareggiato domenica. Hanno ottimi giocatori nonostante cessioni importanti. In più hanno un allenatore molto preparato, dovremo essere molto attenti e concentrati”.

Immobile come sta?

“Ha preso una bruttissima botta sul collo del piede. Stamattina ha lavorato in acqua, per fortuna abbiamo escluso infrazioni. Farà parte dei convocati, poi vedremo domani come starà. Eccetto Patric e Radu, squalificato per domani, sono tutti convocati. Schiererò la miglior formazione possibile”.

Lulic potrebbe riposare?

“Ha giocato partite ravvicinate. E’ uno di quei giocatori che ha speso tanto, domani dovrò valutare. Negli ultimi giorni Lukaku si è allenato con continuità, domani vedremo”.

E’ difficile scegliere tra Luis Alberto e Felipe Anderson?

“Per me no, probabilmente è più difficile per loro…Sono due giocatori di grande qualità. Se domani giocheranno insieme significa che non giocherebbe Milinkovic”.

Caceres?

“L’ho voluto fortemente, nel primo periodo ci ha aiutato molto poi ha avuto problemi fisici. Adesso sono 15 giorni che è tornato a lavorare bene. Penso domani possa giocare dall’inizio”.

Bastos e Wallace dietro a Luiz Felipe nelle gerarchie?

“Adesso Luiz Felipe mi ha sorpreso, Ha sempre voglia di migliorarsi e si è meritato quello che ha avuto. Wallace lo scorso anno è stato determinante, mi piace tantissimo. Ma in questo periodo ha avuto un problema fisico che lo ha limitato. Non lo vedo al massimo, sono sicuro potrà ancora far tanto per questa maglia. Bastos ha commesso qualche errore, ma dà sempre il massimo cercando di mettermi in difficoltà. Potrebbe essere della partita, vedremo se uno tra de Vrij e Luiz Felipe partirà dalla panchina”.

Quali sono le considerazioni che ti hanno portato a non far giocare insieme Anderson, Alberto e Milinkovic?

“Credo una squadra debba avere degli equilibri. Poi può capitare che giochino anche insieme, come a Udine. Di volta in volta bisogna scegliere, come fanno tutte le squadre, la Juventus è un esempio lampante di questo. Non è che quando un giocatore rimane fuori significa che non è importante. Luis Alberto è partito dalla panchina al Derby ed è entrato alla grande, uguale Felipe Anderson all’andata contro il Salisburgo. Quando una squadra ha degli equilibri un allenatore deve essere razionale, scegliendo di volta in volta”.

Stai pensando a Milinkovic più avanzato?

“Penso che se Immobile non dovesse partire dall’inizio la scelta cadrà su uno tra Caicedo e Nani, che si stanno allenando molto bene”.

Per Immobile c’è ottimismo?

“Non aveva problemi a correre, ma avendo preso una botta sul collo del piede potrebbe avere problemi a calciare. Abbiamo ancora 24 ore per valutare la situazione. Sono abbastanza tranquillo”.

Giulio Piras

 

  RIVELAZIONE | Marino sull'addio di Sarri : "Ecco cosa può essere successo"

 

 

 

 

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

LEGGI LA CONFERENZA DEL TECNICO VIOLA STEFANO PIOLI>>>CLICCA QUI

LASCIA UN ‘LIKE’ ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

DIVENTA UN NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

LIVE NEWS