LAZIO ROMA Wilson soddisfatto della prova dei biancocelesti nel derby

wilson 1

LAZIO ROMA Wilson soddisfatto della prova dei biancocelesti nel derby commenta la gara ed esprime la sua opinione su alcuni singoli e sulla direzione del direttore di gara.

LAZIO ROMA WILSON SODDISFATTO A RADIOSEI

“Avevamo detto che avrebbe dovuto essere la gara del riscatto e così è stato. Tutti quanti si sono dati da fare, hanno reagito a livello di risposta a quella nefasta serata. Dobbiamo essere contenti. In parecchi pensavano che non eravamo tranquilli. Invece nessuno si è tirato indietro, anche se qualcuno sotto il profilo della prestazione tecnica non c’è stato. Una partita che negli ultimi cinque minuti ci ha visti un po’ sotto pressione ma era anche normale e logico dopo l’espulsione di Radu. Negli ultimi dieci minuti la Roma ha avuto due grandi occasioni che ci hanno fatto tremare. Alla prima si è opposto un buon Strakosha, la seconda la traversa di Dzeko”.

E DI SEGUITO…

“Però anche la Lazio ha avuto le sue buone occasioni. El Sharawi ha fatto un recupero straordinario su Marusic, De Rossi in un’altra occasione ha sfiorato l’autogol, l’assist di Milinkovic per Immobile che non avrebbe potuto fare di più. E’ stato un bel derby che ci conforta dopo l’esperienza dell’altra sera e che ci lascia in corsa per il terzo posto. Ora in queste ultime partite che dobbiamo affrontare in campionato dipende tutto da noi. Abbiamo davanti un calendario non troppo semplice ma con partite alla nostra portata. Sta a noi dopo questa esibizione, sotto il profilo caratteriale molto valida, avere anche lo spunto tecnico che ci ha permesso qualche mese fa di essere la squadra rivelazione”
.

SUL CAMBIO ANDERSON – LUIS ALBERTO

“Devo dire che ho rivisto finalmente un Anderson rinfrancato. Mi è piaciuto moltissimo nel primo tempo, soprattutto in quella mezz’ora dove credo sia stato lui quello che poteva dare più fastidio ai difensori giallorossi. E’ ovvio che dopo più di un’ora di gioco ti aspetti qualche cambiamento e così è stato. Non mi è dispiaciuto nemmeno Luis Alberto. Non se ne voglia il buon Anderson perché credo abbia disputato davvero una buona gara. Il brasiliano ieri si è messo davvero al servizio della squadra. Non mi è affatto dispiaciuto”.

SU LUIZ FELIPE

“E’ il mio pupillo, ieri non ha sbagliato niente. Nel primo tempo ha anticipato Dzeko non so quante volte. Il romanista è un attaccante che ha fatto impazzire diverse difese. Ultima quella del Barcellona dove c’è un cero Piquè, un difensore che un po’ di esperienza internazionale credo ce l’abbia. Quindi Luiz Felipe ha disputato davvero una grande prova”.

SU LEIVA

“Il brasiliano non è stato il solito, credo che il giallo preso dopo pochi minuti l’abbia condizionato per il resto della gara”.

SU MAZZOLENI

“L’arbitro aveva iniziato con la distribuzione del cartellino in modo sbagliato perché dopo il primo cartellino per noi, a distanza di pochi minuti, ne avrebbe dovuto cacciare uno anche per loro e invece non lo ha fatto. Invece poi nel complesso si è ripreso. E’ stata una partita che, a parte nel finale quando c’è stato un principio di rissa, non è stata particolarmente difficile da dirigere”.

L’AGENTE DI GABBIADINI PARLA DELL’INTERESSE DELLA LAZIO

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

ECCO L’ARBITRO DI LAZIO FIORENTINA