Seguici sui Social

Focus

LA NOSTRA STORIA – Stefano Fiore, l’eroe della Coppa Italia 2003-2004

Pubblicato

in

stefano fiore


Il 1 aprile 1975 nasce a Cosenza Stefano Fiore. Ex centrocampista della Lazio duttile in grado di ricoprire vari ruoli in campo, eccelleva sia come trequartista che come esterno sinistro.

GLI INIZI DI STEFANO FIORE

Stefano Fiore cresce calcisticamente nella squadra della sua cittadina natia, dove resta dal 1992 al 1994, quando passa al Parma. Nella squadra ducale fa il suo esordio, appena diciannovenne, in Serie A e conquista il suo primo trofeo vincendo la Coppa Uefa ai danni della Juventus. L’anno successivo passa in prestito al Padova e la stagione seguente in Serie B al Chievo. Nella stagione 1997-1998 torna a Parma dove diventa titolare fisso e in due anni di permanenza nel capoluogo emiliano vince una Coppa Italia e per la seconda volta la Coppa Uefa. Al termine della stagione passa a titolo definitivo all’Udinese, dove riesce a conquistarsi anche la Nazionale.

L’APPRODO ALLA LAZIO

Lazio in coppia con il compagno di squadra Giuliano Giannichedda, ma approda a Roma solo nella stagione successiva. Nella stagione 2003-2004 è lo splendido protagonista della vittoria della Coppa Italia: nella finale di andata giocata a Roma e vinta 2-0 dai biancocelesti contro la Juventus, Fiore, realizza entrambe le reti del successo, mentre nella gara di ritorno fissa il punteggio sul 2-2 completando la rimonta (da 0-2) della sua squadra ai danni della compagine guidata da Marcello Lippi. In tutto disputa tre stagioni con la casacca biancoceleste.

LA PARENTESI AL VALENCIA

Valencia, dove vince la Supercoppa UEFA. Torna poi in Italia trasferendosi in prestito alla Fiorentina. A fine stagione però i viola non riescono a trovare l’accordo con la società spagnola. Poi termina ancora in prestito al Torino prima e al Livorno poi. Svincolatosi nel 2008 firma un contratto di un anno con il Mantova in Serie B. Dopo un anno passato senza alcun contratto nel 2009 firma per la squadra dove tutto era iniziato, il suo Cosenza. Nel 2011 ne assume la carica di Direttore Tecnico. Nel 2013 conclude il rapporto con la squadra calabrese e prende il patentino di allenatore di terza categoria.

LA NAZIONALE

Fiore ha fatto tutta la trafila delle giovanili della Federazione. Ha giocato con l’Under 21 e con l’Under 23. Con la Nazionale maggiore è stato convocato per gli Europei del 2000 e del 2004.

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

DIVENTA NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Continua a leggere
Pubblicità