Seguici sui Social

Articolo copertina

La Lazio ha reagito e ora concentrati per le ultime 6 partite. Il calendario delle…

Pubblicato

in

Lazio Salisburgo. L'undici iniziale


Ieri la Lazio ha reagito bene dopo la pensante eliminazione in

Molti tifosi erano scettici circa un buon esito di questo derby dopo che i biancocelesti giovedì avevano subito una pesante sconfitta in Europa League, non accedendo alla semifinale. Invece la Lazio ha reagito e ha dimostrato di credere ancora in un obbiettivo: la . Ora come detto già ieri da Inzaghi ci restano ancora 6 partite per provare ad arrivare alla qualificazione tanto sperata negli ultimi anni. La classifica dice: 61, Lazio 61 e 60. Le due romane hanno un solo punto in più rispetto alla squadra nerazzurra. Ora con l’eliminazione avvenuta contro il , la Lazio avrà la possibilità di preparare le ultime partite in un’intera settimana cercando di recuperare dagli sforzi degli ultimi mesi. Mentre la Roma avendo battuto il Barcellona qualificandosi per una storica semifinale dovrà preparare la doppia sfida contro il che porterà energie e potrebbe lasciare punti in campionato come già successo contro la e il derby. Andiamo a vedere il cammino delle tre squadre fino all’ultima gara, in grassetto le partite in casa:

Lazio:                                      Roma:                                   Inter:

Fiorentina                              Genoa                                  Cagliari

Sampdoria                         Spal                                      Chievo

Torino                                     Chievo                                Juventus 

Atalanta                               Cagliari                                 Udinese

Crotone                                   Juventus                            Sassuolo

Inter                                       Sassuolo                               Lazio

SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI LAZIO SOCIAL

Articolo copertina

L’assessore alla sanità boccia l’idea di riaprire gli stadi a più di mille spettatori

Pubblicato

in

Ingresso Curva Nord stadio Olimpico


CORONAVIRUS: D’AMATO, ‘MA SIAMO SICURI CHE PRIORITA’ E’ RIAPRIRE GLI STADI CON 25 MILA SPETTATORI?’

L’idea di aprire gli stadi a mille persone può essere vista come un passo in avanti verso la normalità. Giustamente però qualcuno ha espresso l’idea di aprire gli stadi anche in proporzione alla capienza dell’impianto sportivo, auspicando come numero massimo 25.000 spettatori. Non è d’accordo l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato che, attraverso un comunicato, esprime senza mezzi termini la sua perplessità al riguardo: “Ma siamo sicuri che la priorità sia riaprire gli stadi con 25 mila spettatori? Mi sembra il modo più rapido per tornare a nuovi lockdown. Attorno a noi città europee stanno attuando o hanno attuato misure restrittive da Londra a Madrid a Parigi. Ci siamo già dimenticati gli effetti deleteri che ebbe la partita Atalanta-Valencia allo stadio Meazza di Milano? E’ una follia. Pensiamo invece a tenere aperte e difendere le scuole e le Università”.

Continua a leggere

Articoli più letti