Seguici sui Social

News

Di Padre in Figlio De Martino: “Mister Inzaghi rinuncerà a…”

Avatar

Pubblicato

il

Stefano De Martino responsabile ufficio stampa Lazio
PUBBLICITA



Conclusa la stagione, si avvicina l’appuntamento di marchio biancoceleste che da 4 anni chiama a raccolta tutti i sostenitori laziali. A quattro giorni dall’evento Di Padre in Figlio De Martino, responsabile della comunicazione, ha detto la sua ai microfoni di Lsr

Conclusa la stagione, si avvicina l’appuntamento di marchio biancoceleste che da 4 anni chiama a raccolta tutti i sostenitori laziali. A quattro giorni dall’evento Di Padre in Figlio De Martino, responsabile della comunicazione del club, ha detto la sua ai microfoni di Lsr. ”Quella del 4 giugno sarà una serata all’insegna della lazialtà. Una notte dedicata al tifo laziale. La vendita dei biglietti è iniziata da oltre un mese e ci auspichiamo di vedere numerose famiglie presenti all’Olimpico. La Curva Nord sta lavorando da tempo per realizzare una grande coreografia. All’evento presenzieranno il Presidente Lotito, il Direttore Sportivo Tare e il resto della dirigenza.

Ci sarà inoltre anche Mister , che rinuncerà alla luna di miele (il tecnico convolerà a nozze il 2 giugno) per trascorrere una piacevole serata con la propria gente. Nella prossima stagione sarà importante ripartire con il piede giusto per cercare di ripetere quanto di buono fatto nel corso dell’annata appena conclusa. Per questo abbiamo bisogno del nostro pubblico, per sentirci tutti insieme parte di un progetto ambizioso, di una grande famiglia”.

DI PADRE IN FIGLIO LOTITO

SEGUICI SU FACEBOOK

 


News

Lazio Roma Marione non ci sta: “Loro squadra mediocre…”

Avatar

Pubblicato

il


PUBBLICITA

Un derby difficile da digerire per i romanisti, una sconfitta senza appello che non meriterebbe replica. Eppure c’è qualcuno che continua ad attaccare: Lazio Roma Marione non ci sta e passa al contrattacco.

Nel corso dell’apertura della sua trasmissione radiofonica Marione ha attaccato tutti, giocatori della Roma e Lazio compresa. Ecco le sue parole: Derby senza cattiveria e grinta contro una squadra mediocre di media-bassa classifica. Spinazzola non l’ha mai presa, non diamo addosso a Villar e Ibanez che sono due giovani. Dzeko non ha giocato, dobbiamo prendere un altro attaccante per metterlo in panchina: ha quasi 35 anni e probabilmente è a fine carriera. Fonseca? E’ in confusione, si vede da quello che ha detto in conferenza stampa. Ha detto che la Lazio è fortissima. Si può dire una cosa del genere? Non è un allenatore che può guidare la Roma. Come uomo mi dicono che sia una bravissima persona ma allenare è un’altra cosa. Bisogna cacciarlo”.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia



Articoli più letti