Seguici sui Social

News

Di Canio ricorda il suo passato. “Il saluto alla curva? Se potessi…”

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA



Nel corso dell’evento Rieti Sport Festival, al quale hanno partecipato i ragazzi della FISPIC, Paolo Di Canio ricorda il suo passato alla Lazio

Nel corso dell’evento Rieti Sport Festival, al quale hanno partecipato i ragazzi della FISPIC (Federazione italiana sport paralimpici per ipovedenti e ciechi), Paolo Di Canio ricorda il suo passato alla Lazio ai microfoni di Rietilife.com. “Sono nato laziale e sono cresciuto calcisticamente nella Lazio. Nel mio cuore però porto anche i colori del West Ham. Sono stato tra i primi italiani a giocare in Inghilterra e sarò sempre fiero della mia scelta di rifiutare il Manchester per non tradire quei colori. La Lazio è casa mia, ci tornerei un milione di volte. Il saluto alla ? Se potessi tornare indietro non lo rifarei. Ora mi rendo conto che in un contesto del genere non ha senso quello che ho fatto”.

FRANCIA AUSTRALIA 2-1

SEGUICI SU FACEBOOK

 

 


News

Lazio Roma Marione non ci sta: “Loro squadra mediocre…”

Avatar

Pubblicato

il


PUBBLICITA

Un derby difficile da digerire per i romanisti, una sconfitta senza appello che non meriterebbe replica. Eppure c’è qualcuno che continua ad attaccare: Lazio Roma Marione non ci sta e passa al contrattacco.

Nel corso dell’apertura della sua trasmissione radiofonica Marione ha attaccato tutti, giocatori della Roma e Lazio compresa. Ecco le sue parole: Derby senza cattiveria e grinta contro una squadra mediocre di media-bassa classifica. Spinazzola non l’ha mai presa, non diamo addosso a Villar e Ibanez che sono due giovani. Dzeko non ha giocato, dobbiamo prendere un altro attaccante per metterlo in panchina: ha quasi 35 anni e probabilmente è a fine carriera. Fonseca? E’ in confusione, si vede da quello che ha detto in conferenza stampa. Ha detto che la Lazio è fortissima. Si può dire una cosa del genere? Non è un allenatore che può guidare la Roma. Come uomo mi dicono che sia una bravissima persona ma allenare è un’altra cosa. Bisogna cacciarlo”.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia



Articoli più letti