Seguici sui Social

News

CURIOSITA’ MONDIALI Le percentuali di trionfo nel Torneo: ecco chi vincerà

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Le percentuali di trionfo nel Torneo. Spagna, Germania e Brasile: queste le squadre maggiormente accreditate a un successo finale nei Mondiali di Russia.

E’ la squadra iberica quella maggiormente indiziata a vincere il torneo di calcio in svolgimento in Russia. A sbilanciarsi in tale previsione è l’intelligenza artificiale. Il sistema ha elaborato il pronostico dopo un intenso allenamento, basato su ben 100mila simulazioni e statistiche condotte fra Germania e Belgio dalle università tedesche di Dortmund e Tecnica di Monaco e quella belga di Gand. La ricerca è stata pubblicata su arXiv.org. Sito che raccoglie articoli che non hanno ancora superato l’esame della comunità scientifica.

LE PERCENTUALI DI TRIONFO NEL TORNEO

  LA NOSTRA STORIA Mister Massimiliano Farris compie gli anni

La Spagna ha il 17,8% di possibilità di successo, seguita dalla Germania con il 17,1%. Poi a distanza Brasile (12,3%), Francia (11,2%), Belgio (10,4%). Nessuna incertezza del sistema riguardo l’Arabia Saudita: per la sua squadra le possibilità di andare in finale sono pari a zero. Le statistiche sono state elaborate utilizzando tre metodi. Il più innovativo è l’algoritmo chiamato Random forest. Ripetendo le simulazioni più volte e confrontando diversi fattori il metodo suggerisce quali di questi siano i più importanti per il risultato finale. In questo modo l’intelligenza artificiale è riuscita a individuare i principali avversari di Spagna e Germania, o le principali favorite, o ancora le squadre che più probabilmente affronteranno l’eliminazione diretta dagli ottavi di finale.

RUSSIA 2018: PORTOGALLO – SPAGNA

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

LEGGI LE ULTIME SU FELIPE ANDERSON


News

Lulic chiama Inzaghi: “I big qualche partita potrebbero saltarla…”

Pubblicato

il

Lazio Lulic

Non è piaciuta a nessuno la partita di ieri contro il Bologna. Arriva il mea culpa anche di un senatore biancoceleste: Lulic chiama Inzaghi e invoca cambi di formazione per far rifiatare i giocatori.

Lulic a Sky Sport: “Sicuramente è mancata la reazione anche perché i rigori si possono sbagliare. Oggi siamo andati in difficoltà davanti alla porta e non siamo riusciti a fare gol. Non so se abbiamo digerito la sconfitta con il Bayern ma questa era un’altra partita e se vogliamo rigiocare in Champions il prossimo anno queste cose non devono succedere. Abbiamo preso gol da una rimessa laterale e non può succedere, ma comunque ci sono tante partite ancora in cui possiamo dimostrare che non siamo quelli di stasera. Dopo due sconfitte in pochi giorni qualche domanda dobbiamo farcela, analizzando cosa abbiamo sbagliato per non ripetere questi errori. Il rapporto tra noi è ottimo, anche con i nuovi arrivati. Pereira è un giocatore forte che ha bisogno di tempo, quest’anno non ha giocato molto e mi auguro che riesca a darci una mano perché è bravo. I nuovi se hanno l’occasione danno tutto quando scendono in campo, ma è difficile giocare quando davanti a te hai Milinkovic o Luis Alberto. Penso comunque che ogni tanto anche a loro saltare una partita farebbe bene”.

Continua a leggere