Milinkovic sul Mondiale: “Come mi valuterei? 7.5/8. Posso fare sempre meglio”

Ai microfoni dei media serbi ha parlato il centrocampista della Lazio Sergej Milinkovic sul Mondiale. Di seguito riportiamo le sue parole dopo la sconfitta e l’eliminazione con il Brasile.

Milinkovic sul Mondiale: “Abbiamo fatto del nostro meglio in tutte le partite dei Mondiali e  volevamo andare agli ottavi, era il nostro obiettivo principale. La partita contro la Svizzera ci ha lasciato un segno profondo, abbiamo cercato di recuperare e vincere contro il Brasile, ma non ce l’abbiamo fatta. Usciamo a testa a testa. Posso sempre fare meglio, affronto ogni gara con il desiderio di giocare nella maniera migliore possibile. Riguardo la partita contro il Costa Rica, posso ritenermi soddisfatto. Riguardo all’altra non tanto, mentre con il Brasile ho dato il massimo. Abbiamo fatto un buon secondo tempo, ci siamo preparati come in ogni partita. Come valuto me stesso? Su una scala da uno a dieci, mi darei sette e mezzo o otto. Volevo segnare, era l’obiettivo, ma ho lavorato anche per gli altri. La squadra può contare su di me nei prossimi incontri, non vedo l’ora di ricevere la prossima chiamata della Nazionale”.

SEGUICI SU FACEBOOK

CRECCO VERSO LA SERIE B >>> LEGGI QUI