Rosetti sul Var: “Sono soddisfatto, ora il calcio è più giusto”

Responsabile del progetto VAR e Project manager per conto della Lega Serie A Roberto Rosetti sul Var ha detto la sua intervistato da Tuttosport a cinque giorni dall’inizio del Mondiale. Durante la Coppa del mondo è stato chiamato dalla FIFA a svolgere la stessa mansione.

Queste le parole di Rosetti sul Var: “Le difficoltà sono state di carattere prettamente tecnico, dovute al fatto che ci trovavamo di fronte a una novità. Dopo un periodo di adattamento da parte di tutti, le cose sono migliorate. Sono soddisfatto, perché il VAR ha reso il calcio più giusto. Grazie ad esso è cambiato il comportamento dei giocatori, che si è tradotto in più rispetto in campo e meno provvedimenti disciplinari e proteste. Il calcio oggi si gioca a 3 squadre: c’è anche quella degli arbitri”.

SEGUICI SU TWITTER>>>CLICCA QUI

LA LAZIO HA ACQUISTATO IL VICE STRAKOSHA>>>CLICCA QUI