CROAZIA DANIMARCA – I calci di rigori sorridono ai croati

Non sono bastati i tempi regolamentari per sapere la vincente di Croazia Danimarca. Tutto si è deciso ai rigori: la Croazia va ai quarti dopo un finale palpitante.

CROAZIA DANIMARCA – Succede tutto nei primi minuti del primo tempo. Jorgensen al 1′ punisce i croati che pareggiano subito al 4′ con Mandzukic. Nel proseguo della gara latitano le occasioni e le due squadre giustamente finiscono ai supplementari. A 4 minuti dai rigori arriva l’episodio decisivo: tiro dal dischetto per la Croazia. Si presenta Modric che sbaglia clamorosamente con Schmeichel che blocca facilmente. Si va ai tiri dal dischetto: Eriksen il primo rigorista a cui viene parato il tiro da Subatic. Secondo rigore per il croato Badelj: Schmeichel para ancora. Altro errore per la Danimarca: al quarto rigore arriva la parata di Subatic sul tiro di Schone. La lotteria non finisce: Schmeichel si supera ancora su Pivaric. Ancora una parata di Subatic su Jorgensen. Nel finale segna Rakitic che porta la Croazia ai quarti di Russia 2018 con il punteggio di 3-2: i croati affronteranno proprio contro la Russia.

SEGUICI SU TWITTER>>>CLICCA QUI

BIGLIA LASCIA LA NAZIONALE>>>CLICCA QUI