Seguici sui Social

News

SERIE B La Covisoc boccia l’iscrizione di tre squadre

PUBBLICITA

Pubblicato

il

la Serie B cambia nome
PUBBLICITA

SERIE B La Covisoc boccia l’iscrizione di tre squadre. Le domande di partecipazione di tre club al prossimo campionato cadetto non sono state ritenute idonee.

SERIE B La Covisoc boccia l’iscrizione di tre squadre. Avellino, Bari e Cesena, sono le società sotto esame. I tre club ora hanno tempo fino a lunedì 16 per fare ricorso, ricapitalizzare e mettersi in regola con i pagamenti arretrati di Irpef e degli stipendi dei calciatori. Al Bari, ad esempio, mancano 3 milioni per completare l’aumento di capitale. L’Avellino deve sbrigarsi se vuole completare la ricapitalizzazione. Per il Cesena invece è ancora più complicata. Il club emiliano si era iscritto anche senza l’accordo con l’Agenzia delle Entrate per la ristrutturazione del debito (circa 40 milioni dei 73 complessivi). Lunedì si esprimerà la Figc che effettuerà anche la graduatoria per i ripescaggi sia in B che in C.

CRISTIANO RONALDO ALLA JUVENTUS MANDA IN CRISI FIFA 19

SEGUICI ANCHE SU GOOGLE EDICOLATWITTER E FACEBOOK

LACRONACADIROMA.IT – SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

MAGLIA LAZIO – LE PAROLE DI LOTITO


News

Lazio Inzaghi ha parlato con la squadra per spronarla: “Nessuna sconfitta ci divide”

Pubblicato

il

Lazio Inzaghi

Lazio Inzaghi prima dell’allenamento a Formello ha deciso di parlare con la squadra per non deconcentrarla in vista del Bologna

Lazio Inzaghi è intervenuto per tirare su di morale la squadra dopo la brutta sconfitta contro il Bayern Monaco arrivata anche grazie a diversi errori individuali commessi in fase difensiva. Ha voluto attendere ben 48 ore prima di parlare alla squadra, ai suoi ragazzi per fargli digerire la sconfitta. Come riporta il Corriere dello Sport, nella giornata di ieri il tecnico ha riunito la squadra tenendo un discorso motivazionale: “Nessuna sconfitta al mondo deve fermarci o dividerci, questo ci è servito da lezione perché per diventare i migliori bisogna affrontare i migliori. Siamo forti e una grande famiglia” con queste parole avrebbe cercato di tirare su i suoi ragazzi delusi per la sconfitta. Se ormai la fase ai quarti sembra un miraggio, in campionato le cose si sono sistemate con una Lazio al quinto posto (insieme all’Atalanta) che dista a soli 2 punti dalla terza e a un punto dalla quarta, l’entrata in Champions per la prossima stagione è ancora in gioco.

Frasi strumentalizzate dopo il Bayern. La replica della Lazio

Bologna Lazio – Probabili formazioni, orario e dove vederla

Continua a leggere