Seguici sui Social

Primo Piano

LE PAGELLE DI EMPOLI LAZIO – Acerbi e Leiva su tutti. Wallace e Marusic bocciati

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Le pagelle di Empoli Lazio. Diamo i voti ai biancocelesti, dopo la vittoria per 0-1 al Castellani

Di seguito le pagelle di Empoli Lazio. I voti dei biancocelesti

STRAKOSHA 7 – Due importanti interventi per il portiere albanese. Nel primo tempo sullo 0-0 salva a tu per tu il tiro di prima intenzione di Acquah, cambiando le sorti della partita. Poi nel finale miracolo su Caputo da distanza ravvicinatissima. Di stinco regala tre punti alla Lazio

WALLACE 5 – Il brasiliano dopo aver fermato Ronaldo, si è perso. Ha sofferto contro il ed oggi contro l’Empoli è andato in completa confusione. Clamorosa la disattenzione al 90esimo, dove la scia sfilare un pallone che per sua fortuna non viene concretizzato dall’attaccante empolese. Non può essere un .

ACERBI 7 – Insieme a Leiva è il migliore della Lazio. Guida da veterano il pacchetto arretrato e riprende spesso il compagno Wallace per le sue sbavature. Gioca per due, per se stesso e per colmare le disattenzioni del brasiliano.

RADU 6 – Solita partita ordinata per il centrale romeno, mai in difficoltà nel fronteggiare gli attacchi dei toscani. Getta la spugna al minuto 54 per noie muscolari. Dal 54′ CACERES 6 – Entra bene in partita e chiude come può le offensive toscane. Meriterebbe più spazio.

MARUSIC 5 – La sua negativa prestazione si può racchiudere in un episodio. Il mancato gol dello 0-2 a tempo scaduto. Il montenegrino non va.

PAROLO 6.5 – Sigla il gol dello 0-1 al secondo minuto del secondo tempo con un ottimo inserimento. Fortunato anche nel rimpallo che lo favorisce per battere Terracciano. Solito match di sacrificio. Il gol siglato gli vale mezzo punto in più in pagella

LEIVA 7 – Il brasiliano è l’anima di questa squadra. Corre e si sacrifica mettendo una pezza sulle mancanze dei compagni. Ha interrotto numerose trame di dei toscani. A dieci minuti dalla fine stringe i denti e resta in campo nonostante i crampi. Un guerriero da cui prendere esempio.

MILINKOVIC 6 – Il serbo va a corrente, troppo, alternata. Al momento lontano parente del giocatore ammirato lo scorso anno. Inizia bene con una percussione solitaria macchiata dalla conclusione sbagliata. Primo tempo impalpabile. Meglio nella ripresa, ma deve migliorare. Dal 65′ CORREA 6 – Entra troppo molle in campo, si accende negli ultimi 10 minuti dove danza con il pallone e fornisce assist a Immobile. Sfortunato in occasione del palo che poteva valere il raddoppio e il suo primo gol in biancoceleste.

LULIC 6.5 – Assist per il gol di Parolo e tanta corsa per il capitano biancoceleste. Sulla sua fascia salta facilmente l’avversario e serve vari cross al centro dell’area- Nella ripresa si sposta al centro da mezz’ala sinistra, per dare maggiore copertura alla squadra.

LUIS ALBERTO 5.5 – Lo spagnolo, al pari di Milinkovic, sembra davvero fuori forma. Sulla trequarti non trova mai la giocata giusta per imbeccare Immobile e sbaglia i passaggi più semplici. Arretrato a centrocampo nella ripresa cerca di dare ordine alla manovra, ma il suo ritmo è troppo lento. Dal 75′ DURMISI s.v.

IMMOBILE 5.5 – Il campano è stato fuori dal gioco per tutto l’incontro, non trovando mai gli spazi giusti per rendersi pericoloso. Ha come attenuante lo scarso appoggio e sostegno dei compagni in fase offensiva. Si sveglia nel finale con due guizzi ben imbeccato da Correa. Servono i suoi gol.

ALL. INZAGHI 6 – Ancora non è riuscito a dare una trama di gioco precisa alla squadra. Ci si affida troppo alle giocate dei singoli, che se non girano, influisce sull’andamento della squadra. Deve migliorare, ancora, l’aspetto difensivo e dirci perchè schiera Wallace titolare. Di buono c’è la seconda partita consecutiva senza prendere gol, ma anche l’attacco latita. Molto lavoro per lui

Marco Corsini


Pubblicità

Primo Piano

Immobile gol per la nazionale. L’attaccante della Lazio punta la classifica marcatori

Immobile gol per la nazionale. La rete di Ciro contro la Turchia ha dato fiducia all’attaccante della Lazio. La classifica marcatori di Euro 2020 non è un miraggio.

Avatar

Pubblicato

il

Immobile gol

Agli europei l’Italia ha trovato “Immobile ”. L’attaccante si è sbloccato e potrebbe diventare protagonista della classifica marcatori.

Agli europei è “Immobile gol“. Anche i quotisti danno fiducia alle giocate dell’attaccante della Lazio. Il primo biettivo è andare avanti nel cammino , il secondo è quello di lasciare il segno nella competizione e quindi tenere il passo di e Schick.


La rete all’esordio ha messo al sicuro contro la . il 2 0 che ha chiuso il match (video), e poi l’assist del 3 a 0 per (suo prossimo compagno di squadra?).
Ciro Immobile è stato il grande protagonista della vittoria dell’Italia e anche i betting analyst di Sisal Matchpoint credono che “Immobile gol” possa ripetersi.

Immobile gol le quote

Un suo gol nella prossima dell’Italia è dato a 2,50. Il primo della gara a 4,80 la posta. Quotata anche la doppietta a 10,50 e addirittua la tripletta 50.


Insomma la fiducia intorno al nostro attaccante è risalita e un po’ tutti si stanno accorgendo di quanto sia importante Ciro per la nostra nazionale.

Continua a leggere

Primo Piano

Nuovo ritocco al murale di Mourinho a Testaccio (FOTO)

Murale di Mourinho a Testaccio senza pace: nuovo ritocco all’opera di Harry Greb

Avatar

Pubblicato

il

sarri sul murale di mourinho

Murale di Mourinho a Testaccio di nuovo sotto i colpi degli imbrattatori. Ma stavolta non si tratta di una modifica.

Il noto murale di Mourinho a Testaccio sembra proprio essere stato colpito da una sorte avversa. Non si fa a a restaurarlo che torna a subire le altrui attenzioni. La prima volta aveva avuto qualche giorno fa, all’indomani dell’arrivo alla Lazio di Maurizio Sarri. Ignoti, probabilmente , avevano pensato di festeggiare l’avvenimento apponendo la figura dell’allenatore toscano accanto a quella del collega portoghese. Il cui volto veniva immerso in una coltre di fumo fuoriuscita proprio bocca dell’ex tecnico della Juventus. Una ‘modifica’ all’opera (anche se qualche tifoso giallorosso non è stato dello stesso avviso).

E così, sull’onda delle proteste, tempo qualche giorno e l’autore, lo street artist Harry Greb, era tornato per riportare il lavoro allo stato originario. Anche quest’ultimo ha avuto però vita breve, tuttavia con esito diverso. A sostituirlo è intervenuto infatti un vero e proprio atto vandalico. Il viso dello Special One è stato di nuovo coperto, ma stavolta con del semplice spray (per la foto clicca qui). Si attende ora la reazione di Greb: cosa farà, restaurerà ancora o lascerà perdere per evitare un ulteriore rischio di imbrattamento? Un pò di pazienza e sapremo chi tra lui e i vandali si sarà stancato per primo.

INTANTO INZAGHI CHIAMA UN SUO FEDELISSIMO ALL’INTER

Continua a leggere

Primo Piano

L’Italia batte la Turchia ed Immobile cita Lino Banfi

Un inizio straripante per gli azzurri di Mancini dove ha brillato anche la stella biancoceleste Immobile. Lo stesso Immobile cita Lino Banfi dopo il gol, scopriamo il perché

Avatar

Pubblicato

il

Immobile gol

Un inizio straripante per gli azzurri di Mancini dove ha brillato anche la stella Immobile. Lo stesso Immobile cita Lino Banfi dopo il gol, scopriamo il perché

L’Italia se la canta e se la suona, 3-0 senza storia alla Turchia. A segno vanno un autogol di Demiral su tiro-cross di Berardi, su assist di e lo stesso Immobile con un tap-in sottoporta.

immobile
Immobile

Dopo il gol Immobile cita Lino Banfi e ai microfoni della Rai a fine partita spiega il perché. “Ci è arrivato un messaggio da Lino Banfi che ci chiedeva di gridare porca puttena”. Gol e promessa mantenuta da Immobile che inoltre si è dichiarato entusiasta della azzurra e ha voluto dichiarare il gol al presente allo .

Banfi
Lino Banfi

DEFINITO LO STAFF DI SARRI

Continua a leggere

Articoli più letti