Napoleoni dichiara: “Potevo approdare alla Lazio ma…”

NAPOLEONI DICHIARA L’attaccante di proprietà del Başakşehir dichiara che nelle passate sessioni di mercato poteva approdare nella capitale e giocare per i biancocelesti e non solo

NAPOLEONI DICHIARA L’attaccante di proprietà del Başakşehir dichiara che nelle passate sessioni di mercato poteva approdare nella capitale e giocare per i biancocelesti e non solo. Molti giocatori nati in Italia nel corso degli anni non hanno mai avuto la fortuna, di giocare nelle squadre italiane e sono stati costretti ad approdare in altri campionati a cercare fortuna.

La storia in questione è quella di Stefano Napoleoni, nato a Roma ma costretto a giocare in campionati esteri per tentare fortuna. Il giocatore attualmente milita in Turchia e ai microfoni di Radio Incontro Olympia parla del calcio italiano e non solo “Lo scorso abbiamo fatto molto bene, siamo sempre nelle prime posizioni. Quest’anno vogliamo fare ancora meglio e sogniamo in grande. Come è iniziata la mia carriera? Beh tutto cominciò in Polonia tramite Boniek”

“In passato posso dichiarare che sono stato accostato alla Lazio, ma anche alla Roma devo essere sincero e sarebbe stato un sogno visto che sono romano ma non se ne fece niente. “

IMMOBILE

I gol e i numeri parlano per lui. Le esperienze all’estero gli sono servite sicuramente. Quando noi italiani andiamo all’estero vediamo il mondo in modo diverso. Sia a livello calcistico che di vita ti aiuta tanto. Lui non ha fatto benissimo però è molto migliorato. Immobile è un numero nove, un attaccante che ti può decidere una partita da un momento all’altro. Può essere importante sia per la nostra Nazionale sia per la Lazio”

L’ITALIA

“La nazionale con l’approdo di mister Mancini la vedo molto bene, è un bravissimo allenatore. Bisogna però non sottovalutare  le sfide come la Polonia di questa sera piena di buoni campioni“.

JESSICA IMMOBILE TORNA A PARLARE DEL SUO CIRO 

SEGUICI SU FACEBOOK