Seguici sui Social

News

UDINESE LAZIO Conferenza di Velazquez: “Biancocelesti ben attrezzati, sarà difficile sia per noi che…”

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Alla vigilia di Udinese Lazio conferenza di Velazquez, tecnico bianconero, che ha presentato il match di domani. Di seguito riportiamo le sue parole.

UDINESE LAZIO Conferenza di Velazquez, prima domanda:

Mister, si sta alzando sempre di più l’asticella, fin ad ora la Lazio rappresenta l’esame più impegnativo?
Domani incontriamo una squadra forte con una rosa molto ampia e di valore. La Lazio è impegnata in Europa League, parliamo di una formazione ben attrezzata. Ricordiamoci però che abbiamo già affrontato altre squadre di livello come Torino e Fiorentina. Sarà una partita difficile per noi ma anche per loro”.
Dopo la vittoria di Verona la squadra pensava già alla Lazio? Hanno recuperato tutti bene?
Ho visto una squadra che ha entusiasmo, personalità e fiducia. Dopo ogni partita è necessario lavorare pensando alla prossima. La vittoria contro il Chievo ha portato entusiasmo ma bisogna sempre avere equilibrio. Questo pomeriggio faremo l’allenamento di rifinitura e verificheremo la situazione fisica dei calciatori”.
La Lazio riparte spesso come pensi di impostare tatticamente la partita?
La Lazio è una squadra dinamica, attacca con molti effettivi e ha giocatori versatili che sanno fare la differenza. Noi però ci arriviamo bene dopo la buona partita di Verona. Ho fiducia nei miei ragazzi, sono i migliori giocatori del mondo”.
Quanto è importante confermare la crescita vista nelle prime giornate?
Penso che l’importante sia l’equilibrio in fase offensiva ma anche difensiva. La partita di domani sarà diversa da quelle disputate finora. Non esistono patite uguali”.
Barak come sta?
Antonin è pronto a giocarsi una possibilità per domani. Durante la settimana si allena sempre nel migliore dei modi”.
Contro la Lazio sta pensando di cambiare qualcosa?
Dobbiamo verificare le nostre condizioni perché contro il Chievo abbiamo giocato una partita intensa. Sicuramente non saranno gli undici della scorsa partita perché i titolari hanno faticato molto”.
L’Udinese ha 8 punti in campionato come li valuta?
L’inizio è stato buono. Ci sono state tante modifiche alla rosa, siamo molto giovani e alcuni giocatori sono arrivati da altri campionati. La cosa più importante è che vedo una squadra unita, sono molto soddisfatto del lavoro ma dobbiamo sempre migliorare. Servono tranquillità e fame non accontentandosi mai. Bisogna pensare sempre a vincere poi se l’avversario è stato più bravo gli stringeremo la mano ma l’importante è fare di tutto per la società e per i tifosi”.
Quali sono le condizioni di Balic?
Balic ha avuto un piccolo risentimento in allenamento ma non sappiamo ancora l’entità dell’infortunio. Domani non sarà disponibile ma non so dire niente di più preciso”.


News

Luis Alberto, cambio e maglia gettata: Farris prima lo striglia poi se lo coccola

Pubblicato

il


Un cambio che non è stato digerito: Luis Alberto lascia il posto ad Akpa Akpro nel secondo tempo di Lazio Benevento e non ci sta. Maglia gettata per stizza in panchina ma Farris chiarisce tutto. 

Non è la prima volta che Luis Alberto reagisce così: troppo grande la voglia di restare in campo e soffrire ed aiutare la squadra. Oggi si è ripetuto con un gesto di stizza che non è passato sotto traccia. I giornalisti infatti hanno notato l’atteggiamento e la reazione del fantasista biancoceleste tanto da fare la domanda diretta a mister Farris in conferenza: “Maglia gettata da Luis Alberto? Le cinque sostituzioni hanno cambiato tutto e bisogna che i calciatori abbiano rispetto dei compagni che entrano. L’episodio della maglia buttata però è già acqua passata e non ci sono problemi con Luis”.

Continua a leggere

Articoli più letti