Seguici sui Social

News

LAZIO FIORENTINA Lafont e Veretout: “Lazio da non sottovalutare”

Pubblicato

il

Fiorentina stemma
PUBBLICITA



LAZIO FIORENTINA Lafont e Veretout parlano della gara dell’Olimpico tra biancocelesti e viola.

LAZIO FIORENTINA Lafont e Veretout. L’estremo difensore viola Alban Lafont in un’intervista al Corriere dello Sport ha parlato dell’obiettivo Europa League e della squadra biancoceleste: “Non ci dovremo far distrarre dagli ultimi risultati negativi, la Lazio non è una squadra da sottovalutare. Bisognerà fare attenzione per tutta la gara. Fare risultato sarà ancora più difficile perché hanno bisogno di punti e gol. Immobile domani lo affronterò per la prima volta ma so bene chi è. È un attaccante di classe mondiale. Servirà il massimo per contenerlo ma io sono pronto a fermarlo”.

Le parole del centrocampista Jordan Veretout ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: “L’anno scorso ho segnato tre gol alla Lazio e ho perso. Stavolta mi accontenterei di uno e vincere. Scendiamo in campo convinti di fare un’ottima partita. Nonostante le sconfitte con Roma ed Eintracht la Lazio resta una grande squadra. Immobile segna sempre, Milinkovic è una forza della natura. Io dovrò stare attento a Luis Alberto che proverà a giocarmi alle spalle. Cercherò di averlo sempre davanti agli occhi. È abile nel servire assist”.

PRIMAVERA BENEVENTO – LAZIO: LE PAROLE DI MISTER BONACINA

SEGUICI ANCHE SU GOOGLE EDICOLA, TWITTER E FACEBOOK

LACRONACADIROMA.IT – SEGUI ANCHE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

LAZIO – FIORENTINA: LE PROBABILI FORMAZIONI


Continua a leggere
Pubblicità

News

ATALANTA LAZIO GASPERINI: “La nostra un’esercitazione difensiva”. Poi accusa di nuovo sul rigore di Bastos

Pubblicato

il

Atalanta Lazio Gasperini esulta per la vittoria e la semifinale di Coppa Italia conquistata addirittura in inferiorità numerica.

Gasperini ai microfoni di Rai Sport: “Siamo partiti bene e poi sull’1-0 abbiamo smesso di giocare, sbagliando tanto. La Lazio ha capovolto il risultato, poi abbiamo pareggiato e il secondo tempo nostro è stato eccezionale. Nonostante l’inferiorità, siamo venuti fuori, peccato per il rigore sbagliato. Nei minuti finali è stata un’esercitazione difensiva. Domenica è campionato, ma le squadre sono queste. Le partite contro la Lazio sono sempre ricche di gol con momenti a favore e contro. Questa vittoria è una grande spinta per domenica. Rivincita della finale di Coppa Italia? Ricordiamo bene il fallo di mano di Bastos, a parte il rigore era rosso. Questa è stata un’altra partita, ma in finale quell’errore è stato pesante. Oggi siamo rimasti in dieci, anche se abbiamo da ridire pure su quello. Non l’avevo più rivisto il fallo di mano di Bastos, erano sparite le immagine, mi sembra netto, no? Con tutte le immagini che esistono, c’era anche il Var”.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti