Seguici sui Social

Primo Piano

PUBBLICITA

LAZIO INTER LE PAGELLE – Con le big è notte fonda

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Inter le pagelle del match. Ecco i voti del monday night dell’Olimpico valido per la 10^ giornata di Serie A.

Lazio Inter le pagelle: partita da dimenticare per la squadra di Inzaghi. Nessuna reazione e pessima qualità nelle giocate: i biancocelesti perdono ancora uno scontro diretto con una big. Per l’Inter solito Icardi e uno Spalletti intelligente che non permette il gioco sulle fasce ai ragazzi di Inzaghi.

LAZIO (3-5-2)

Strakosha 5 – Sul primo gol dell’Inter non può nulla ma sul tiro dalla distanza di Brozovic si lascia sorprendere colpevolmente. All’albanese non riesce da tempo la parata decisiva nelle grandi sfide.

Luiz Felipe 4,5 – Si fa scappare gli avanti nerazzurri in più occasioni, la sua prestazione è mediocre come quella dei suoi compagni di reparto. Evidente il suo errore sul secondo gol di Icardi: la sua posizione era troppo accentrata.

Acerbi 5 – Stasera non il solito difensore roccioso, soffre le imbucate dei centrocampisti dell’Inter e alla fine il suo reparto rimedia 3 gol.

Radu 6 – L’ultimo a mollare: l’unico in campo che ha dimostrato di essere arrabbiato per le sorti della partita. Esce stremato a dieci minuti dal triplice fischio. Al 77′ Bastos s.v.

Marusic 4,5 – Nullo in fase propositiva e non impeccabile in quella difensiva: un giocatore che non può giocare titolare con la maglia della Lazio, una squadra che ambisce alla Champions League.

Parolo 5 – Il suo tallone d’Achille oggi è stato il dinamismo,suo marchio di fabbrica: si fanno sentire le scorie della gara

Badelj 5 – Rimane sul terreno verde solo mezz’ora poi è costretto ad alzare bandiera bianca: la sua condizione fisica è ancora un problema e in campo si vede. Dal 32′ Cataldi 5 – Prova a dare geometrie al centrocampo in assenza di Leiva ma non riesce a produrre gioco anche per effetto di una giornata storta di tutta la squadra.

Milinkovic 5,5-Parte bene nel primo tempo servendo ottimi palloni per le punte laziali ma poi cala alla distanza. Lui è la controfigura di quello che abbiamo visto lo scorso anno.

Lulic 5 – Il capitano biancoceleste oggi in estrema difficoltà non riesce a proporre la solita spinta offensiva: fuori fase.

Caicedo 5 – Il suo ruolo è quello di attaccante ma stasera non sembra così: non tocca un pallone nella sua partita che dura 68′. Al 69′ Correa 6 – Il suo impatto sulla gara è positivo, prova qualche spunto ma ormai è troppo tardi: il risultato è compromesso.

Immobile 5 – Il bomber laziale non è in giornata e si capisce subito quando nel primo tempo si fa rimontare da buona posizione da Miranda. Troppo nervoso naufraga insieme ai compagni.

All. Inzaghi 5 – La sua Lazio naufraga ancora contro una big. Poi una domanda mister: perché mettere in campo Badelj in quelle condizioni? Per vincere con le squadre di livello servono i dettagli, quelli che la Lazio dimostra di non curare.

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5, Vrsaljko 6,5, Skriniar 6,5, Miranda 6,5, Asamoha 6,5; Vecino 7, Brozovic 7,5, Politano 6 all’87’ Keita s.v.; Joao Mario 6 al 56′ Borja Valero 6,Perisic 6,5; Icardi 8. Spalletti 7.

 

SEGUICI SU TWITTER

LE PAROLE DI TARE

 


Pubblicità

Primo Piano

Cercasi capitano per la Lazio, le idee di Sarri per la fascia

Un altro nodo da sbrigare per Sarri, si cerca un capitano per la Lazio, a chi verrà affidata la fascia ?

Avatar

Pubblicato

il

34460CF0 67B9 4085 B4F5 B97CB39A7C70
<

Un altro nodo da sbrigare per Sarri, si cerca un capitano per la Lazio, a chi verrà affidata la fascia ?

Chi sarà il prossimo capitano per la Lazio, nel ritiro tedesco oltre alle tattiche di gioco, verrà scelto anche chi indosserà la fascia per la nuova era Sarri. Con Immobile in vacanza nelle uscite amichevoli di Auronzo, la fascia è stata indossata dal serbo Milinkovic Savic. 7 anni a Roma, guerriero e ha rifiutato varie proposte ricche negli anni passati. Sergej rispecchia a pieno l’idee di Sarri. Rimane comunque l’idea di mantenere la fascia al braccio di Ciro Immobile, fresco campione d’Europa con la Nazionale, leader e top scorer del club. Probabilmente la fascia da capitano andrà ad Immobile con Savic come vice capitano dopo gli addii di Lulic e Parolo e la rinuncia da parte di Radu per via del suo carattere “fumantino”. Si cercherà comunque di evitare il caso Biglia-Candreva di qualche anno fa.

Lazio Immobile

JONY DA ESUBERO AD ALTERNATIVA

Continua a leggere

Primo Piano

Calciomercato Lazio Kostic torna in lizza: Pedullà conferma

Il mercato della Lazio ha bisogno di un’accelerata: l’esterno potrebbe essere Kostic

Avatar

Pubblicato

il

kostic alla lazio
<

Tramontato definitivamente Brandt Tare e Lotito si guardano intorno per cercare l’esterno giusto da regalare a mister Sarri. Calciomercato Lazio Kostic si può: ripresa la trattativa con l’agente.

Infatti l’esperto di calciomercato Pedullà ha confermato su Twitter il possibile nuovo incontro di Fali Ramadani, agente di Kostic e anche di Sarri, con la Lazio. Ramadani è a Roma per incontrare Tare. L’obiettivo è quello di ottenere dall’Eintracht Francoforte il prestito con diritto di riscatto che consentirebbe alla Lazio di portare a segno la trattativa.

INTANTO MURIQI VUOLE RIMANERE ALLA LAZIO 

Continua a leggere

Primo Piano

Calciomercato Lazio Tare: “Siamo un cantiere aperto. Giocatori albanesi? Mi fido”

Calciomercato Lazio Tare ha le idee chiare per i prossimi obiettivi della società: la Lazio sarà ancora protagonista

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Tare
<

Calciomercato Lazio Tare, ai microfoni del Tgr Lazio, ha parlato del momento che sta vivendo il club biancoceleste. Importante il tema dei nuovi innesti per rinforzare la rosa.

“Si può arrivare molto lontano: quest’anno la squadra è stata totalmente rivoluzionata. Nuova idea di gioco, un allenatore nuovo, una mentalità nuova. Siamo ancora un cantiere aperto ma penso che la Lazio sarà protagonista nel campionato. Spero di dare una forma giusta alla squadra alla fine del mese di agosto. Giocatori dall’Albania? Non è un caso, è una questione di fiducia. Li conosco molto bene. Hysaj era un calciatore importante anche prima di venire alla Lazio”.

SI PENSA A RINFORZARE LA DIFESA: ECCO I NOMI ACCOSTATI ALLA LAZIO 

Continua a leggere

Articoli più letti