Seguici sui Social

News

Le parole di Mancini dopo la partita: “Immobile? Ho preferito Lasagna perché…”

Avatar

Pubblicato

il

Roberto Mancini allenatore dello Zenit San Pietroburgo
PUBBLICITA

Le parole di Mancini dopo la partita che spiegano il perché dell’esclusione di Immobile e dell’entrata dell’esordiente Lasagna al suo posto

Ieri si è giocata Polonia Italia, partita valida per la National League. Chi delle due Nazionali avrebbe perso, sarebbe scesa nella Lega B di questa competizione. Dopo numerosi pali e occasioni sprecate, l’Italia all’ultimo minuto è riuscita trovare la via del gol grazie ad un corner dove Lasagna ha prolungato la palla per Biraghi che l’ha messa dentro. tutto questo però, il capocannoniere , Ciro Immobile, non ha fatto il suo ingresso per aiutare la Nazionale. Questo ha causato un disappunto tra i tifosi e lo stesso attaccante. Al posto suo Mancini, ha fatto entrare il neo esordiente Kevin Lasagna. Quindi Ciro si è visto scalvare da un giocatore che non aveva mai esordito con la Nazionale. Ecco le parole di Mancini dopo la partita su

0;Ho preferito mettere Lasagna piuttosto che Immobile perché è più forte di testa, avevamo bisogno di centimetri anche per evitare di prendere gol su calcio piazzato“.

SEGUICI SU FACEBOOK

LEGGI LE PAROLE DI MIHAJLOVIC


Pubblicità

News

Ritiro Auronzo, tifosi e Covid: le info per assistere alle gare

Ritiro Auronzo – Fissate le amichevoli estive della Lazio, ecco come si dovrà organizzare per vedere all’opera i biancocelesti. A tal proposito è intervento Gianni Lacchè

Avatar

Pubblicato

il

ritiro auronzo

In casa Lazio, per il 14esimo anno consecutivo, è stata scelta come sede del di Cadore, che ospita i dal 2007 Una meta che ha sempre preparato al meglio la squadra in vista della stagione e, al contempo, una meta gradita ai numerosi tifosi che negli anni hanno seguito la Lazio nel corso della preparazione estiva. Di questo e non solo ha parlato, ai microfoni di Radiosei, l’organizzatore nonché presidente di Media Sport Event Gianni Lacchè: 0;La maggiore affluenza si è registrata nel 2013, dopo la Coppa Italia vinta all’Olimpico contro la Roma“.

Amichevoli, le info per i tifosi

Sono state fissate le date delle amichevoli ad Auronzo: il 24 luglio contro la , il 27 con avversario da definire e un’altra gara infrasettimanale ancora da concretizzare in calendario. A questo proposito Gianni Lacchè ha fatto il punto della situazione relativa ai tifosi alla luce delle disposizioni anti-covid. “I sostenitori biancocelesti che vorranno assistere alle dovranno esibire un certificato che attesti la vaccinazione“. In alternativa, stando a quanto previsto dall’organizzazione del ritiro, sarà sufficiente mostrare un documento che certifichi l’esito negativo del tampone.

ritiro auronzo
Ritiro Auronzo

AMICHEVOLI, FISSATE LE DATE

Continua a leggere

News

Date amichevoli Lazio. Gianni Lacchè fa il punto sul ritiro

Date amichevoli Lazio – Sono già state fissate le gare dei biancocelesti nel corso del ritiro di Auronzo, in programma dal 10 al 28 luglio. Il punto di Gianni Lacchè

Avatar

Pubblicato

il

date amichevoli lazio

Date amichevoli Lazio – A questo proposito nella odierna è intervenuto, ai microfoni di Radiosei, il presidente della Media Sport Event Gianni Lacchè, che ha fatto il punto sul ritiro di Auronzo. “Il ritiro sarà più lungo del solito, partirà il 10 luglio e si concluderà il 28“. Lacchè ha poi espresso soddisfazione alla luce dei 14 anni ad Auronzo e fatto presente la volontà di in merito all’ delle amichevoli.

Il nuovo tecnico vuole giocare alle 18.30 e, più avanti, valuterà con il suo la possibilità di un secondo ritiro. Quanto alle amichevoli, l’unica gara fissata con certezza è quella contro la Triestina, in programma sabato 24 luglio. “Martedì 27 – ha proseguito il presidente di Media Sport Event – è poi prevista un’altra partita a cui farà seguito un’ulteriore amichevole infrasettimanale“.

date amichevoli lazio

Date amichevoli Lazio

LAZIO FLAMINO, PROGETTO DA 80 MLN

Continua a leggere

News

Sarri e Guccini, cena all’insegna di risate, aneddoti e buon vino

Sarri e Guccini a cena insieme a casa del cantautore emiliano. Presente anche il giornalista Marino Bartoletti che ha raccontato la serata

Avatar

Pubblicato

il

sarri e guccini

Una serata compagnia tra e Guccini, alla quale ha preso parte anche il giornalista Marino Bartoletti, all’insegna di aneddoti, risate e buon vino. Stando a quanto raccontato dal giornalista, il tecnico toscano sognava da tempo di conoscere il suo mito. I due, intorno al tavolo di casa Guccini, si sono scambiati storie e curiosità sulle rispettive carriere. Maurizio Sarri, neo tecnico della Lazio, ha chiesto al cantautore delucidazioni sul personaggio di Bertoncelli, citato ne L’avvelenata. Francesco Guccini, dal canto suo, ha domandato al tecnico del rapporto con Cristiano .

È stato una bellissima serata – ha chiosato Bartoletti – in cui l’orso del Valdarno e l’orso di Pavana si sono confrontati, entrambi non la smettevano più di parlare“. I retroscena, naturalmente, sono rimasti intorno a quel tavolo e verosimilmente non trapeleranno ma, quel che è certo, è che si è trattato di un incontro tra due menti eccelse della nostra società. Due profili che, partendo gavetta, sono entrati nel cuore e nella testa di milioni di persone.

Maurizio Sarri a casa di Francesco Guccini: l'allenatore della Lazio  incontra il suo mito
Sarri e Guccini. Al centro Marino Bartoletti

ANTICIPATO IL RITIRO

Continua a leggere

Articoli più letti